Author Chiara Giarrusso

“Musumeci dica chi sono i funzionari regionali che si comportano come criminali, facendo nomi e cognomi in Procura”. Lo dice il deputato regionale del M5S Giovanni Di Caro, che ha depositato un’interrogazione parlamentare sulle dichiarazioni del presidente della Regione Nello Musumeci, che, tre giorni fa, nel corso della manifestazione “Panorama d’Italia” ha affermato che “in Sicilia ci sarebbero dei funzionari regionali che si comportano da criminali che manderebbe in galera”. “Quanto asserito dal governatore della Sicilia – prosegue Di Caro – è gravissimo e, oltre ad essere una generalizzazione intollerabile, che non rende onore ai tanti dipendenti perbene e onesti,…

Operatori turistici siciliani esclusi dalla fiera che si è tenuta in questi giorni a Rimini, la “TTG Travel Experience”, il più importante marketplace business to business d’Italia e il Movimento 5 stelle chiede conto e ragione di questa “incresciosa vicenda” agli assessori regionali delle Attività produttive e del Turismo, Turano e Pappalardo. “Quella di Rimini– affermano i deputati 5 stelle all’Ars, Giancarlo Cancelleri e Nuccio Di Paola – è l’unica fiera d’Italia totalmente b2b che permette alle imprese pubbliche e private del settore di incontrare le aziende più qualificate che intermediano il prodotto turistico nazionale e internazionale ed è il…

“Altro che commissario dimezzato, abbandonato dal governo nazionale, la verità è che Musumeci sui rifiuti va a casaccio e senza un coordinamento tra i dipartimenti. Un esempio per tutti? Le autorizzazioni per gli impianti privati che vanno avanti senza nessuna logica di insieme. Finirà che fra qualche anno saremo pieni di impianti inutili non previsti dal piano rifiuti”.Lo affermano i deputati del M5S all’Ars. “Ieri, dalle parole di Musumeci – dicono i deputati – abbiamo avuto la netta sensazione di una persona senza più risorse e in cerca di alibi. Piuttosto che aggrapparsi ad una lettera a Conte, rimasta senza…

“Stop all’autorizzazione degli impianti in attesa del varo del piano rifiuti”. È quanto hanno chiesto con forza oggi i deputati del M5S all’.Ars al presidente della Regione Musumeci. “”Non vorremmo – ha detto la capogruppo Valentina Zafarana – che il piano debba tenere conto degli impianti già approvati in precedenza senza una programmazione”. Zafarana ha anche sottolineato l’urgenza dell’approvazione del piano “senza il quale – ha detto – non ci può essere una differenziata degna di questo nome e conseguenti sgravi per i cittadini. Siamo stanchi di percentuali ridicole di raccolta differenziata in Sicilia”. “Siamo lieti – ha detto a…

“Lo stop alla discarica di Agira è una buona notizia, frutto dell’impegno, delle denunce e della dedizione con la quale anche il M5S ha sostenuto la voce dei territori e dei cittadini della provincia di Enna che da tempo chiedono un intervento delle Istituzioni in questa direzione”. Lo dicono i deputati regionali del M5S Elena Pagana e Giampiero Trizzino, dopo le dichiarazioni del presidente della Regione siciliana Nello Musumeci, che ha annunciato in Aula all’Ars lo stop all’iter per la realizzazione di una discarica di rifiuti speciali ad Agira, in provincia di Enna. “Da gennaio in aula – aggiungono i…

Il gruppo parlamentare del M5S all’Ars esprime solidarietà al procuratore capo di Caltanissetta Amedeo Bertone, al quale è stata recapitata al palazzo di Giustizia del capoluogo nisseno una busta con proiettile.“Nel condannare senza se e senza ma – dicono i deputati regionali del M5S – l’ennesimo vile gesto nei confronti di un magistrato siamo certi che la Procura di Caltanissetta, che è impegnata in delicate indagini, andrà fino in fondo senza lasciarsi intimidire”.

“Solo nella terra di Pirandello può accadere che il sindaco di Roma si veda recapitare la tessera sanitaria della Regione siciliana, accompagnata da una missiva firmata dal governatore Musumeci, che la informa che è anche una carta dei servizi da utilizzare nell’Isola. Peccato che Virginia Raggi non è residente in Sicilia e che l’episodio ‘denunciato’ è figlio dell’evidente schizofrenia amministrativa di una Regione ormai allo sbando”. Lo dice la capogruppo del M5S all’Ars Valentina Zafarana, commentando la notizia rivelata dal quotidiano on line BlogSicilia. “Siamo convinti – dicono i deputati regionali del M5s Francesco Cappello, Antonio De Luca, Giorgio Pasqua…

Il deputato regionale del M5S Giovanni Di Caro ha presentato un’interrogazione parlamentare per chiedere “al Governo regionale chiarimenti sul presunto danno ambientale, che sarebbe stato generato in diversi comuni nell’Agrigentino e in particolare ad Agrigento, Aragona, Raffadali, Santa Elisabetta e Joppolo Giancaxio, dove si trova un centro di compostaggio, sotto sequestro e oggetto di indagini della Procura di Agrigento”. “Come denunciato dai cittadini, dalle associazioni ambientaliste e riportato dalla stampa – dice Di Caro – ho predisposto un atto parlamentare per verificare se sono state adottate misure idonee a scongiurare una presunta ‘nuova terra dei fuochi’ made in Sicily. Ritengo…

Trizzino, questo provvedimento vuole dare un contributo concreto alla riduzione di rifiuti e materie inquinanti In Sicilia cinque comuni amministrati dal M5S sono Plastic Free. Augusta, Alcamo, Acireale, Pietraperzia e Pantelleria hanno messo al bando prodotti in plastica monouso, sostituendoli con quelli biodegradabili. Da tempo, infatti, il M5S ha presentato all’Ars un Disegno di legge primo firmatario Giampiero Trizzino, che vieta l’utilizzo di prodotti in plastica monouso. E sebbene il Ddl, che si compone di 5 articoli, debba ancora essere discusso nelle commissioni di merito di palazzo dei Normanni, nei comuni a guida 5stelle il divieto è già in vigore.…

Il M5S esprime un plauso alla Direzione distrettuale Antimafia di Catania e alle forze dell’ordine per l’operazione denominata Aquilia, che stamattina ha condotto agli arresti un ex deputato regionale e presunti appartenenti a un gruppo riconducibile alla ‘famiglia’ Santapaola Ercolano. “Da questa indagine – dice il gruppo parlamentare del M5S all’Ars – emergerebbe l’ennesimo intreccio tra politica e mafia, ancora oggi assai radicata. Preoccupa il controllo di Cosa nostra in diversi ambiti della vita politica e sociale della Regione. L’indagine a carico di un ex esponente politico di lungo corso per alcune consultazioni elettorali in cui, secondo la Procura, ci…

“Ho inoltrato alcune richieste di accesso agli atti all’assessorato regionale all’Energia per verificare se sono fondate le preoccupazioni dei residenti dei comuni di Misterbianco e Motta Sant’Anastasia in merito ai lavori in corso nella discarica di Valanghe d’ Inverno, che si trova a pochi passi dai due comuni. Diversi cittadini infatti mi hanno segnalato la presenza di ruspe a lavoro nell’area, nel silenzio del sindaco di Motta Sant’Anastasia, comune nel quale si trova”. Lo rende noto la deputata regionale del M5S Jose Marano. “Nelle scorse settimane, invece, anche il presidente della Regione Nello Musumeci è entrato nel merito della questione…

“Apprendo con stupore che il presidente Musumeci ha appena diramato una nota per smentire i sindacati sul numero dei tirocini che il Governo intende attivare negli uffici regionali, ma in realtà ad essere smentiti da Musumeci sono due assessori della sua giunta: Lagalla e Grasso. Sono stati proprio loro, infatti, nei giorni scorsi a snocciolare strategie e numeri per sopperire alla carenza di laureati negli uffici regionali “selezionando fra i 300 e i 400 stagisti”. Lo dice il vicepresidente dell’Ars e deputato regionale del M5s Giancarlo Cancelleri, riferendosi alle dichiarazioni del presidente della Regione siciliana Nello Musumeci sui 400 tirocini…

Il gruppo parlamentare del M5S all’Assemblea regionale siciliana esprime solidarietà al presidente della commissione regionale Antimafia Claudio Fava, al quale stamattina è stata recapitata a palazzo dei Normanni una busta contenente un proiettile calibro 7,65. “Siamo certi – aggiungono i deputati – che il presidente dell’Antimafia regionale Claudio Fava non si lascerà intimidire da questo vile gesto”.

La deputata: “Esecutivo, maggioranza e probabilmente pezzi di opposizione vogliono bocciare la legge sull’indipendenza dell’organo di revisione contabile, la norma, evidentemente, gli toglierebbe la possibilità di manovre nei posti di sottogoverno. Miccichè scorretto nella conduzione dell’Aula”. “Governo, maggioranza e probabilmente pezzi di opposizione vogliono affossare il ddl che estende il sorteggio dei revisori dei conti agli enti regionali, lo si è visto chiaramente dagli interventi in aula e dagli emendamenti al testo. È evidente che il ddl sta stretto a qualcuno perché gli toglie la possibilità di manovre nei posti di sottogoverno”. È la denuncia della deputata del M5S Gianina…

“Lo stop del Consiglio dei ministri all’inceneritore della Valle del Mela è un fatto epocale e una vittoria del Governo del Cambiamento”. Così in una nota il gruppo parlamentare del M5S all’Ars, commenta lo stop deliberato ieri sera dal Cdm alla realizzazione di un inceneritore all’interno della centrale termoelettrica di San Filippo del Mela, a 6 km da Milazzo, in provincia di Messina. “E’ un risultato dei cittadini e per i cittadini, frutto del lavoro dei territori, degli attivisti, dei meet up, dei portavoce del M5S, delle associazioni ambientaliste, dei tecnici e di quanti in questi anni si sono battuti…

Contenimento dei rischi in agricoltura connessi all’uso di pesticidi, diserbanti e sostanze affini, attività di prevenzione e campagne informative rivolte ai cittadini, agricoltori e enti locali. E’ l’obiettivo della commissione Attività produttive dell’Ars, che intende promuovere l’istituzione di una sottocommissione parlamentare ad hoc coinvolgendo i componenti delle commissioni Sanità e Ambiente di Palazzo dei Normanni, col compito di redigere proposte di legge e input sul tema a ciascun ramo dell’amministrazione regionale, agli enti locali e società pubbliche. A renderlo noto è il M5S. La proposta, che è stata avanzata nel corso della seduta odierna della terza commissione, dovrà ricevere l’ok…

Da due anni il consorzio universitario di Agrigento è senza guida. E per questo il M5S con un’interpellanza urgente, a firma dei deputati regionali Matteo Mangiacavallo e Giovanni Di Caro, chiede al Governo Musumeci quali provvedimenti intenda adottare per garantire in tempi brevi la nomina del presidente del Cda del consorzio universitario di Agrigento e rilanciare l’offerta formativa sul territorio agrigentino. “A maggio 2017 – dicono Mangiacavallo e Di Caro – è stato approvato un protocollo di intesa, che ridefiniva le modalità di concessione dei contributi ai consorzi universitari, i criteri di riparto e i rapporti economico-finanziari tra università e…

Beni culturali: Sunseri (M5S), reperti Himera in container per 10 anni, Giunta pensi ad amministrare Termini Imerese “Il sindaco di Termini Imerese Francesco Giunta, prima di rilasciare dichiarazioni alla stampa sullo scandalo dei reperti dell’area archeologica di Himera, rivenuti a seguito degli scavi per il raddoppio ferroviario Cefalù-Ogliastrillo, si informi, perché fa sorridere per usare un eufemismo che non abbia idea di come stanno effettivamente le cose”. Lo dice il deputato regionale del M5S Luigi Sunseri. “Nell’Isola delle eterne incompiute e degli scandali all’ordine del giorno, infatti, succede non solo che per 10 anni reperti archeologici di inestimabile valore siano…

“L’assessorato all’Agricoltura riveda le graduatorie della sottomisura 4.1 del Programma di sviluppo rurale, che ha stanziato e messo a bando 100 milioni di euro”. Lo dice il deputato regionale del M5S Luigi Sunseri, che ha presentato una mozione per chiedere al Governo regionale di rivedere le graduatorie pubblicate la scorsa estate, sulle quali si è registrata una pioggia di ricorsi al Tar che hanno indotto i giudici amministrativi ad accogliere le richieste di sospensiva avanzate dai ricorrenti e rinviare la decisione nel merito ai primi mesi del 2019. La mozione, peraltro, impegna il Governo regionale ad istituire una commissione unica,…

Campo e Zito, lavori fermi da mesi, nonostante rassicurazioni e dichiarazioni Governo Musumeci. Scatta richiesta accesso agli atti sugli interventi che sarebbero avvenuti negli ultimi mesi Blitz dei parlamentari regionali e nazionali del M5s nei cantieri dell’autostrada Siracusa-Gela, nel tratto che da Rosolini conduce a Modica, dove i lavori sono fermi da tempo per ragioni che riguardano da un lato la mancata erogazione di fondi da parte del Consorzio autostrade siciliane (Cas) e dall’altro le vicende giudiziarie che hanno riguardato una delle ditte appaltante. “Nonostante le rassicurazioni del Governo regionale che ha assicurato, più volte, la ripresa degl interventi e…

1 2 3 14