Author Chiara Giarrusso

Deputata regionale chiede audizione all’Ars su disagi Madonie Spalaneve e mezzi guasti e le Madonie vanno in tilt, con code, rallentamenti alla circolazione a Piano Battaglia  e disagi per gli automobilisti, operatori turistici e i gitanti in cerca di svago e relax. E ancora impianti fermi con la stagione sciistica  alle porte. Così per individuare una soluzione, dopo il caos dello scorso weekend, la deputata regionale del M5S Roberta Schillaci ha depositato una richiesta di audizione congiunta delle commissioni parlamentari Turismo e Ambiente dell’Ars.  “Occorre individuare soluzioni idonee a non compromettere la stagione sciistica – afferma Schillaci – e risolvere…

“Che sulla gestione dei beni confiscati alla mafia serva una riflessione è indubbio. Ma dichiarare il fallimento dello Stato nella gestione dei patrimoni sottratti alle mafie è gravissimo. Così come sono inaccettabili le considerazioni del sindaco di Termini Imerese sull’ex Villaggio Himera. E’ inammissibile e intollerabile che un rappresentante delle Istituzioni affermi pubblicamente che ‘quando il Villaggio lo gestiva la mafia funzionava, quando è passato nelle mani dello Stato no’ “. Lo dicono il deputato regionale del M5S Luigi Sunseri e la senatrice del M5S Antonella Campagna, componente della commissione nazionale Antimafia. “Al netto del ‘rammarico’ espresso dal sindaco – proseguono i due parlamentari…

Le deputate Ars Marano e Zafarana interrogano con un atto depositato a Palazzo dei Normanni l’assessore Lagalla: “Non scarichi responsabilità sulle ex province”. “È inaccettabile che gli studenti di molte scuole siciliane debbano stare all’addiaccio nelle proprie classi, dato che al rientro dalle festività hanno trovato termosifoni spenti e aule fredde. Si tratta di una vergogna per cui l’assessore Lagalla e tutto l’esecutivo regionale deve attivarsi anche con strumenti in urgenza per garantire il diritto allo studio”. A dichiararlo sono le deputate regionali del Movimento 5 Stelle Jose Marano e Valentina Zafarana che, con una interrogazione, incalzano l’assessore regionale all’istruzione…

L’ apertura di Musumeci? Più che un messaggio a noi è un chiaro segnale di fumo ai suoi alleati e ai collaborazionisti del PD. Non possiamo non notare il repentino e inaspettato cambio di opinione del presidente della Regione rispetto a qualche settimana fa, ma questo, più che una reale apertura per risolvere i problemi della Sicilia, ha tutto il sapore della mossa di chi, in netta difficoltà a causa dei continui strattonamenti di giacchetta che non gli consentono di prendere con serenità le dovute decisioni per la Sicilia, vuole lanciare un messaggio chiaro alla sua compagine in vista della…

Con un emendamento alla finanziaria presentato dai deputati regionali Angela Foti e Nuccio Di Paola, il M5S vuole contribuire a mettere in sicurezza gli asili nido siciliani.  E lo fa prevedendo un contributo di 200 mila euro per il biennio 2019 e 2020 da utilizzare l’installazione di telecamere per la video sorveglianza nelle strutture frequentate dai bimbi. “Faremo il possibile affinché venga approvato prima in commissione Bilancio – afferma Di Paola – ed inserito nella finanziaria regionale e poi definitivamente approvato dal Parlamento”. Ma non è tutto, perché il M5S ha anche formulato una proposta di legge, prima firmataria Angela…

“Il taglio rispetto all’anno precedente, che riguarda lo stabile e il Massimo Bellini di Catania, il Biondo e il Massimo di Palermo, il Vittorio Emanuele di Messina,  L’Inda, la Foss, Taormina Arte le Orestiadi e il Furs, è di poco più di 5 milioni e mezzo, una cifra che rischia di mettere in ginocchio questi enti, che rischiano di non pter pagare nemmeno gli stipendi”. Per questo il M5S ha presentato un emendamento (già passato in commissione di merito e ora al vaglio della commissione Bilancio) che mira a ripristinare il contributo dell’anno scorso e a garantirne l’erogazione per un…

“Senza l’ormai abituale soccorso del Pd e quello di Fava, che si sono astenuti, le nomine dei manager della Sanità sarebbero state bocciate. La maggioranza, infatti, oggi non aveva in Prima commissione i numeri per approvarle. Non ci meraviglia affatto l’ormai canonico operato del Partito democratico, che, evidentemente, avrà il suo tornaconto in sede di collegato alla Finanziaria. Ci lascia perplessi, e non poco, l’operato di Fava”. Lo affermano i deputati del M5S all’Ars, componenti della commissione Affari istituzionali: Gianina Ciancio, Elena Pagana. Giancarlo Cancelleri e Matteo Mangiacavallo. ”Queste nomine – afferma il capogruppo M5S e componente della commissione Salute,…

“La parola d’ordine per il Governo Musumeci deve essere sburocratizzare, non ‘minacciare’ chi non è riuscito a spendere le risorse del Patto per il Sud con la Regione siciliana. Chiediamo al Governo regionale di concedere più tempo ai comuni per definire i progetti e renderli immediatamente cantierabili. La Sicilia non può permettersi il lusso di sprecare risorse”. Lo dicono i deputati regionali del M5S Nuccio Di Paola e Luigi Sunseri, che in mattinata hanno fatto il punto con il commissario straordinario di Gela e gli amministratori del comune di Termini Imerese sullo stato di avanzamento della spesa del patto per il Sud…

“Finanziaria in alto mare, ancora non sappiamo nemmeno quanto vale la manovra e questo sta paralizzando i lavori in commissione Bilancio. A questo punto ipotizzare un prolungamento dell’esercizio provvisorio è tutt’altro che un’ipotesi remota. A dispetto dei proclami di Musumeci, che asseriva che avrebbe portato a casa la manovra entro dicembre”. Lo affermano i deputati M5S all’Ars Luigi Sunseri, Stefano Zito e Sergio Tancredi, componenti della commissione Bilancio di palazzo dei Normanni, dopo l’avvio a rilento dei lavori in commissione. “Finora – dice Sunseri – non è nemmeno cominciata la discussione, visto che non si conosce nemmeno la vera entità di…

“La linea non è mai cambiata, nessuna giravolta dal Movimento 5 Stelle sulle trivellazioni. Quanto sta avvenendo è frutto delle scelte scellerate contenute nello Sblocca Italia. Nel 2016 abbiamo condotto una battaglia per bloccare le nuove concessioni per l’estrazione di idrocarburi previste da quel decreto, voluto da Matteo Renzi e dal Pd, che avrebbe avuto l’effetto di autorizzarne e sbloccarne di nuove. E lo abbiamo fatto in modo democratico, facendoci promotori di una campagna referendaria per l’abrogazione di quelle norme. Ma forse qualcuno lo ha dimenticato”. Così in una nota il gruppo parlamentare dal M5s all’Ars. “Le autorizzazioni rese – spiega…

L’assessorato dell’Energia e Rifiuti ha convocato per mercoledì i sindaci e i gestori degli impianti di smaltimento dei rifiuti urbani delle Città metropolitane e dei Liberi consorzi sul tema dell’applicazione dell’addizionale del 20 per cento per i Comuni che non arrivano al 65 per cento di raccolta differenziata. “Musumeci metta in campo strategie serie e non scelga la scorciatoia che porta direttamente alle tasche dei cittadini”. Non si possono scaricare sui Comuni, e di conseguenza sui cittadini, le inefficienze della Regione. Se i livelli di differenziata in Sicilia sono mediamente ridicoli, la colpa non è certo dei cittadini, che finirebbero…

“È inaccettabile pensare che a Termini Imerese possa sorgere il più grande impianto di trattamento di rifiuti organici della Regione, tra quelli in fase di realizzazione. Nel piano regionale dei rifiuti messo a punto dal Governo Musumeci e dai suoi quattro tecnici ‘burocrati’, è prevista la  realizzazione di una maxi piattaforma di smaltimento nel comune di Termini Imerese, una città, che peraltro, in passato, ha già pagato un prezzo elevatissimo dal punto di vista ambientale”. Lo dice il deputato regionale del M5S  Luigi Sunseri. “Il M5S, la cittadinanza e il consiglio comunale nella scorsa consiliatura – ricorda Sunseri – si…

Il capogruppo 5stelle: “L’esecutivo ha fatto arrivare l’incartamento a sala d’Ercole con la sessione di Bilancio aperta per impedirgli di pronunciarsi” “Il governo del nulla prova a battere un colpo. Peccato che lo faccia nel modo peggiore possibile e in maniera sporca, cercando di portare a casa la nomina dei vertici della sanità aggirando il parere della prima commissione, dove l’esecutivo è in minoranza”. Ad affermarlo è il M5S all’Ars, dopo il recente arrivo a palazzo dei Normanni dell’incartamento con cui il governo  richiede il parere obbligatorio, ma non vincolante, della Prima Commissione, per procedere alla trasformazione dei commissari della…

“C’è da chiedersi se la revoca del mandato al sovrintendente della Foss Giorgio Pace alla vigilia di Natale sia una scelta che risponde a logiche politico-clientelari, che potrebbero far ripiombare l’orchestra sinfonica siciliana nel caos”. Lo dice la deputata regionale del M5S all’Ars Roberta Schillaci. “Chiediamo che venga effettuata una selezione pubblica per titoli e merito  per individuare il nuovo sovrintendente – prosegue – , così da fugare ogni dubbio, valorizzare le competenze, sostenere la qualità della produzione artistica e scongiurare un ritorno a un passato di conti in rosso e instabilità per orchestrali e dipendenti della Fondazione”. “Nei mesi scorsi – ricorda…

“Una delle prime uscite di Faraone dopo la sua investitura-farsa alla guida di quello che resta del Pd siciliano è una clamorosa gaffe. Comprendiamo la disperata voglia del neo segretario di testimoniare l’esistenza in vita del suo partito, ma così facendo non farà altro che riuscire nella mirabolante impresa di affossarlo ancora di più”. Lo dice il deputato M5S all’Ars Giancarlo Cancelleri dopo che Faraone aveva criticato il ritorno di Di Maio e Cancelleri nella Sicilia orientale, cui, a suo avviso,  non sarebbe seguito nessun fatto concreto. “Faraone – afferma Cancelleri – dice che nessun euro è stato accreditato al comune…

Ciancio, mesi fa è stata approvata mia mozione all’Ars per aumentare livello allerta “Dinnanzi a un evento che ha causato dolore, devastazione e centinaia di sfollati in provincia di Catania accusare tutta la politica di un assordante silenzio equivale a fare sterile strumentalizzazione e disinformazione”. Lo dice la deputata regionale del M5s Gianina Ciancio, che aggiunge: “tengo a precisare, contrariamente a quanto riferito da alcune organizzazioni sindacali e riportato da qualche testata, che il M5S nei mesi scorsi, ben prima che si verificassero due importanti eventi sismici nel Catanese, ha presentato all’Ars una mozione concertata con tutti gli ordini professionali,…

Trizzino, presto per brindare, Musumeci dica in base a quale legge è stato redatto Di Paola, Governo chiarisca chi, tra Pierobon, Cocina e Angelini, dà indirizzo politico “Un documento vuoto, più simile a una dichiarazioni di intenti che a una disciplina organica della materia, capace porre fine all’emergenza rifiuti in Sicilia”. Così  i deputati regionali del M5s Nuccio Di Paola,  Stefania Campo, Valentina Palmeri e Giampiero Trizzino, componenti della commissione Ambiente dell’Ars, bollano l’approvazione del piano rifiuti da parte della Giunta regionale. “Ancora una volta – dice il deputato regionale del M5s Giampiero Trizzino – assistiamo ad annunci e spot…

“È curioso che Armao si preoccupi più della manovra nazionale che di quella regionale, visto che assieme alla giunta di stakanovisti di cui fa parte è riuscito a partorire i documenti contabili appena a Natale, sperando, probabilmente, che assieme alla cometa arrivi anche il miracolo che poi porti all’ok di sala d’Ercole in tempo utile per scongiurare l’esercizio provvisorio”. Lo affermano i deputati del Movimento 5 stelle all’Ars in risposta ad una intervista dell’assessore di Musumeci rilasciata a La Sicilia, nella quale Armao criticava la legge di stabilità in discussione a Roma e il reddito di cittadinanza, etichettato come una elemosina…

Marano, mantenere vivo ricordo per trasformarla in opportunità sviluppo Cancelleri, rispettato impegno con cittadini per promuovere percorsi turistici  L’11 marzo 1669 un’eruzione dell’Etna ha distrutto gli agglomerati urbani di Bronte, Belpasso, Mascalucia, Nicolosi e Misterbianco. Le colate laviche hanno seppellito Mompilieri, spingendosi fino a Catania, dove il fossato cinquecentesco del Castello Ursino è stato cancellato, così come il ponte elevatoio che collegava il Castello alla piazza d’arme. Per mantenere viva la memoria su evento, considerato il più catastrofico degli ultimi 500 anni la deputata regionale del M5s, Jose Marano, insieme al vicepresidente dell’ARS Giancarlo Cancelleri, ha presentato un ddl, che…

Anche in Sicilia saranno riconosciute le cooperative di comunità. L’Ars ha approvato all’unanimità il ddl sulla promozione, il sostegno, lo sviluppo delle cooperative di comunità nel territorio siciliano, presentato dalla deputata regionale del M5S Angela Foti. La legge si compone di 7 articoli e mira a favorire la coesione, la solidarietà sociale dei territori e in particolare lo sviluppo dei centri urbani di grandi e piccole dimensioni, le comunità locali e montane, a rischio spopolamento e  disagio sociale. “La cooperativa di comunità è un modello innovativo di sviluppo sociale ed economico – afferma Foti, che già nella precedente legislatura aveva…

1 2 3 4 19