Comunicato stampa M5S Messina – Assenti ingiustificabili

La partecipazione ai dibattiti cittadini, siano essi promossi da sigle professionali o da “semplici” cittadini, rappresenta il cuore della Politica; se aggiungiamo poi che tali incontri riguardano tematiche importanti quali la disabilità e le barriere architettoniche, lo sviluppo economico cittadino, le politiche giovanili è facile comprendere quanto fondamentale sia la presenza e la “risposta” da parte della cittadinanza, soprattutto di chi ha deciso di rappresentare, a partire da giugno prossimo, i Messinesi come Sindaco. Tutto ciò non è accaduto durante gli appuntamenti di sabato 18 Maggio e domenica 19.

Il rapporto tra la città e la disabilità, le politiche sociali, il confronto sul lavoro ed il sostegno alle piccole e medie imprese, i giovani e le associazioni presenti sul territorio comunale non sono stati temi considerati degni di presenza da parte di alcuni candidati alla poltrona di primo cittadino. C’è chi, Accorinti, ha preferito demandare ai tecnici per gli incontri (fatto salvo quello pomeridiano con i giovani studenti nella sede dell’OrSA); Scoglio ha preferito “saltare” il confronto con il mondo della disabilità (“temeva forse il confronto con noi visto che lui, come altri, amministrando poteva fare e non ha fatto” tuonava un portatore di handicap presente in sala consiliare) e dei giovani; Calabrò non pervenuto a nessun incontro impegnato nell’organizzazione dell’evento in Fiera (per la serie panem et circenses); Garofalo si è fatto sostituire solo all’incontro pomeridiano dall’assessore designato Francesco Rella.

Nel secondo incontro tra candidati organizzato da messinaOggi presso la sala Apollo assenti in tre: Garofalo e, ancora, Accorinti e Calabrò. Unici presenti a tutti gli incontri il candidato Portavoce Sindaco del M5S Maria Cristina Saija e, ad onor del vero, Alessandro Tinaglia. E’ fondamentale sottolineare come, nonostante i numerosi impegni che una campagna elettorale porta (soprattutto a chi non ha e non vuole avere centinaia di migliaia di euro da spendere in cartelloni, eventi ed affini), il MoVimento 5 Stelle, rappresentato dal Portavoce candidato Sindaco Maria Cristina Saija, preferisca partecipare agli incontri con la cittadinanza ed affrontare personalmente le varie tematiche perché ritiene doveroso dimostrare ai concittadini il proprio impegno, il proprio progetto e la propria forza di cambiamento vero e trasparente, al contrario di altri che, sin da adesso, hanno preso l’abitudine di delegare ad altri interventi su argomenti così delicati.

Se il buongiorno si vede dal mattino…

Ora abbiamo la possibilità di cambiare! Riprendiamoci Messina!


Leave A Reply