Messina – Evento: “BOOK-CROSSING” per i detenuti del carcere di Gazzi

I meetup del Movimento Cinque Stelle presenti sul territorio della provincia di Messina, seguendo l’esempio di quanto già avvenuto in altre realtà del territorio nazionale con il patrocinio di associazioni locali, lanciano una raccolta di libri usati da destinare alle biblioteche della Casa Circondariale di Gazzi. Finalità di questa iniziativa è incentivare il “book-crossing”, sottraendo i libri usati al macero ed all’abbandono per valorizzarli nell’ambito di un “recupero” che abbia un alto valore simbolico. Riteniamo, infatti, sia compito di ogni cittadino dare il proprio contributo affinché le strutture carcerarie diventino non più e non solo luoghi di espiazione, ma anche e soprattutto comunità in grado di “rieducare”. In quest’ottica la pena va intesa non come fine ultimo di un processo repressivo, ma come strumento di prevenzione.  A ciò si aggiunga il valore eco-solidale dell’iniziativa che può aprire un canale di comunicazione fra cittadini attivi ed istituzioni sopperendo in maniera efficace e “snella” alla mancanza di risorse che costituisce il male cronico delle strutture pubbliche.

A Messina troverete il banchetto dei Grilli dello Stretto approntato per la raccolta domenica 26 gennaio, dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 16 alle 19, in via dei Mille (all’altezza del Bar Santoro).
Saranno particolarmente graditi libri di narrativa, di storia, manuali di cucina e di hobbistica, così come anche testi in lingua straniera.


Leave A Reply