Trasporti Isole minori, M5S: “E’ caos nella società Liberty Lines, nel frattempo la Regione dorme e le Isole restano bloccate”

0

Scioperi continui, isole bloccate e lavoratori allo stremo, è questa la situazione nei Trasporti per le Isole minori siciliane gestite dalla società Liberty Lines di proprietà della famiglia Ettore Morace, già Ustica Lines. Intervengono così i deputati del Movimento 5 Stelle all’Ars, dall’attuale capogruppo Sergio Tancredi al candidato alla presidenza della Regione Giancarlo Cancelleri, nonché le deputate del Messinese e del Trapanese, Valentina Zafarana e Valentina Palmeri. “I lavoratori sono stremati, – affermano in coro i parlamentari – hanno turni di lavoro estenuanti, di oltre 16 ore, e ritardi agli stipendi di mesi; e mentre rivendicano, a ragione, giuste condizioni e diritti dovuti, a soffrire enormemente sono anche e soprattutto le Isole minori siciliane, che divengono quasi praticamente irraggiungibili, peraltro nella stagione turistica più importante per l’economia vitale di quei territori”. I Cinquestelle chiedono una posizione forte e un intervento risolutivo urgente da parte dell’assessorato e del presidente della Regione; “nonostante gli enormi disagi – concludono – non abbiamo visto nessun intervento del presidente Crocetta, ormai impegnato soltanto a garantire valzer di poltrone per dirigenti e soprattutto a garantire la propria di poltrona. Una Regione che dorme, mentre i siciliani vivono un incubo”.


Share.

Leave A Reply