M5S: Ok a emendamento M5S che blocca finanziamenti a Riscossione Sicilia. La Rocca: “Come versare acqua in un secchio bucato”

“Continuare a finanziare Riscossione Sicilia è come versare acqua in un secchio bucato”.

Così, la deputata M5S all’Ars Claudia La Rocca, commenta l’operazione di continua ricapitalizzazione della partecipata della Regione, diventata inutile oltre che insostenibile.

Da qui l’emendamento a prima firma Giancarlo Cancelleri che oggi ha avuto il via libera a sala d’Ercole, stoppando il previsto contributo di due milioni e mezzo a favore della società e mandando ancora una volta sotto il governo.

“Da tre anni – afferma La Rocca – in commissione sentiamo gli stessi discorsi, ma senza che si arrivi mai a una reale soluzione. Dall’assessore all’ultimo dei deputati invochiamo un piano industriale che non è mai arrivato. E’ evidente che Riscossione abbia un problema strutturale, e non è certo con ulteriori finanziamenti che si risolvono. Quest’anno sta chiudendo con un passivo di oltre 11 milioni e mezzo di euro. Dovevamo tirare il sasso in queste acque stagnanti, speriamo sortisca l’effetto che finora non c’è stato”

Il capitombolo della maggioranza viene sottolineato dai deputati cinquestelle.

“Meno male – dice Giancarlo Cancelleri – che la mozione di sfiducia avrebbe dovuto ricompattarla. Questa è l’ennesima prova che questo esecutivo non ha più i numeri per governare. Dopo lo stop sul Dpef arriva questo, cui, ne siamo certi, ne seguiranno tantissimi altri prossimamente. Questo governo è ormai al capolinea. A tenerlo in vita è solo l’ostinata difesa delle poltrone”.


Leave A Reply