M5S al Pd: “Finalmente vi siete svegliati o è il solito “teatrino delle poltrone? E’ l’occasione buona per mandare a casa questo re Mida al contrario, che distrugge tutto ciò che tocca”

Sfiducia 2Il gruppo parlamentare all’Ars vede nelle parole di Raciti la concreta possibilità di mettere la parola fine alla disastrosa esperienza dell’esecutivo e lancia una proposta: “Noi siamo disposti a scrivere la mozione contro Crocetta, ma poi voi la votate o fate solo chiacchiere?”. Dai deputati anche una stilettata al governatore sul caso Sgarlata. “Doppiopesismo insopportabile: schizza per una piscina prefabbricata e sorvola sul disastro della Scilabra e sulla condanna della Corte dei conti alla Monterosso. Rimuova pure loro”.   

“Finalmente vi siete svegliati o è il solito teatrino delle poltrone? Volete togliere la fiducia al governo? Benissimo. Se la mozione la scriviamo noi, voi poi la votate? O è la solita farsa?”.Il gruppo parlamentare del Movimento 5 Stelle all’Ars replica alle dichiarazioni del  segretario regionale del Partito democratico, Fausto Raciti, che ha annunciato di voler togliere l’appoggio del suo partito alla giunta Crocetta, e offre su un piatto d’argento l’occasione per disarcionare il governatore.

“Noi – dicono i deputati – siamo pronti a scrivere subito la mozione, loro, stando a quanto hanno dichiarato, a questo punto la dovrebbero votare. Le adesioni delle altre opposizioni dovrebbero arrivare, se sono solo un minimo coerenti con quanto vanno dichiarando ai quattro venti da tempo.  Se il Pd non sta recitando, la possibilità  di mandare a casa Crocetta ora è veramente concreta. Potremmo liberare veramente la Sicilia da quello che si è rivelato un ‘Re Mida al contrario’, capace solo di distruggere tutto quello che tocca”.

Dal gruppo M5S arriva anche un attacco sulla questione Sgarlata, in procinto di essere messa alla porta dal governo.

“Crocetta – dicono i deputati – vuole scaricarla? E’ nelle sue competenze. Lo faccia, però,  con motivazioni valide. La vicenda della piscina è tanto inconsistente quanto ridicola specie se paragonata con altri disastri. E’ assurdo, il governatore schizza per una piscina prefabbricata e rimane in letargo di fronte al disastro del click day della Scilabra, o peggio, davanti alla condanna milionaria della Corte dei Conti alla Monterosso. Se vuole essere credibile rimuova anche loro”.


4 commenti

  1. Giuseppe Di Carlo on

    A Crocetta è mancata l’onestà intellettuale e l’umiltà di non formare il governo regionale subito dopo il risultato elettorale, che neanche ha dato la maggioranza al suo partito. Così, ricordiamolo, ha preferito allearsi con l’udc siciliano del malaffare per raggiungere questa risicata maggioranza che non gli ha permesso di far nulla, se non pura demagogia. I recenti fatti sono pietosi e si commentano da soli. Il M5S è l’unica alternativa valida al nulla partitico che ormai da troppi anni domina la politica siciliana!

Leave A Reply