M5S: “Governo senza bussola in un mare di guai”

Bordata sull’esecutivo dal gruppo parlamentare all’Ars dopo lo stallo della Finanziaria-bis e la bocciatura dei commissari delle Province ad opera del Cga.

“E’ un governo senza rotta e senza bussola che naviga in un mare di guai”. Il gruppo parlamentare del Movimento 5 Stelle commenta così gli ultimi episodi che testimoniano la “totale inadeguatezza dell’esecutivo, in nettissimo e vergognoso ritardo sulla Finanziaria-bis e bocciato anche dal Cga in merito alla proroga dei commissari delle Province”.

“Il parere del Cga – affermano i deputati Francesco Cappello e Salvatore Siragusaè l’ennesima bocciatura di una politica puntellata di sconfitte e completamente orfana di successi. Si naviga a vista in un mare che definire tempestoso é solo un eufemismo. E intanto la Sicilia attende anche una Finanziaria rabberciata che permetterebbe quantomeno di tamponare qualche falla nello scafo-grouviera regionale. Gli unici segnali di vita che arrivano dall’assessorato al Bilancio sono le manovre che puntano a Roma, dove, a quanto pare, starebbero tenendo una poltrona di sottosegretario in caldo per l’assessore Bianchi. Non c’è che dire, è un premio ampiamente meritato, alla luce dell’ottimo lavoro svolto da queste parti”.


Leave A Reply