Auguri dal MoVimento 5 Stelle Sicilia!

Il MoVimento 5 Stelle Sicilia augura a tutti i cittadini siciliani un anno di rivoluzioni e cambiamenti!

Messaggio di Gianina Ciancio del 30/12/2012

«Ieri in aula abbiamo finito alle 2 del mattino. E’ stato sfiancante. Non per l’orario o per la mole di lavoro, ma per il modo in cui si è operato.
Se poteste vedere in che condizioni si legifera, capireste perchè la Sicilia si trova in questo stato. Non so se è stato un problema di “urgenza” oppure questa è ordinaria amministrazione. Sia in commissione, che in aula, l’iter è questo: arriva un ddl, subito dopo arrivano gli emendamenti al testo, si ha un arco di tempo di 10-30 secondi per leggerli e votarli, poi si vota il testo completo. tutto ciò nel caos più totale. L’unica cosa che conta è far passare le proprie istanze. Poco importa cosa presentino gli altri. L’importante è la vittoria personale, come se si stesse giocando ad uno strano gioco da tavola e non si avessero, invece, in mano le sorti di una terra.

Saremo noi strani, inesperienti, ingenui… ma, come ho detto in aula, nutriamo un profondo rispetto per il ruolo che copriamo, e sentiamo sulle spalle il peso di un’enorme responsabilità. Io voglio sapere cosa voto, voglio sapere cosa comporta una parola piuttosto che un’altra, voglio sapere il perchè di ogni singola sillaba, voglio sapere quali sono le conseguenze di una frase che grazie a me potrebbe diventare LEGGE.

Ieri, con grandissimo sforzo, abbiamo cercato di farci valere e di reagire ad un sistema folle (in parte riuscendoci). Ma finchè si verificheranno queste situazioni, continuerò a pubblicare tutto, ad alzare la voce e a pretendere di svolgere il mio ruolo con serietà e responsabilità, poco importa quanto tempo ci vorrà. Inoltre, lo dico chiaramente, mi asterrò tutte le volte che non mi verrà data la possibilità di vederci chiaro.

Finite le impressioni personali, vi lascio alla lettura dell’articolo per un breve riassunto della giornata di ieri. Colgo l’occasione per fare gli auguri a tutti, soprattutto ai miei 14 compagni di viaggio e a tutti quelli che ogni giorno ci sostengono e non ci fanno sentire soli. Che il 2013 sia l’anno della rinascita.»

Gianina Ciancio


2 commenti

  1. evidentemente non puo essere questo il modo di lavorare!
    finita l’emergenza dovrebbe essere vostro e nostro interesse contrastare questi episodi organizzati ad arte per far passare di tutto e di più.
    la cosa importante è che queste pratiche siano portate a conoscenza dei siciliani con ogni mezzo.
    MASSIMA ATTENZIONE SULL’ESERCIZIO PROVVISORIO

  2. Non so se ve ne occuperete, ma ve lo chiedo perche’ vi ho votato e vi ho fatto votare ‘ non se ne puo’ piu’ della vecchia politica clientelare . Vi devo chiedere se cortesemente vi interesserete dei concorsi del 2000 dei Beni Culturali , lasciati al palo , di questi concorsi per diplomati non sono state fatte neanche le graduatorie , mentre degli stessi concorsi mi riferisco ai concorsi per laureati sono in servizio da tanti anni, da poco hanno fatto una graduatoria di restauratore , ma dopo dei ricorsi al TAR voluti dai concorrenti al concorso viceversa , non l’avrebbero fatto la graduatoria. Ebbene si parla di bloccare definitivamente questi concorsi.Questi concorsi attualmente sono fermi perche’ c’e’ la legge sul blocco delle assunzioni del 2008, ma come saprete la legge vale solo per noi che abbiamo fatto i concorsi del 2000, perche a tutt’oggi la Regione Sicilia predica bene e razzola male , perche’ contunua a stabilizzare precari o a prorogarli, e a noi invece viene detto che c’e’ il blocco delle assunzioni.Alla faccia della legge che dovrebbe , il condizionale e’ d’obbligo essere uguale per tutti.

Leave A Reply