Ustica, da gennaio senza carburante ed acqua. Trizzino (M5S) sollecita interventi urgenti a Crocetta

Ustica a rischio paralisi.

Il 31 dicembre 2012 scadranno le convenzioni per il trasporto merci via mare e per il funzionamento dei dissalatori, cosa che, tra l’altro, porterà al blocco degli approvvigionamenti di carburante ed acqua, con prevedibili contraccolpi di ordine pubblico e sanitario.

Per capire come intende muoversi la Regione e per sollecitare interventi urgentissimi, il Presidente della Commissione Ambiente all’Ars del Movimento Cinque Stelle, Giampiero Trizzino, ha presentato  un’interrogazione urgente al Presidente della Regione, Rosario Crocetta, e agli assessori Nino Bartolotta (Mobilità) e Mariella Lo Bello (Ambiente).

«La scadenza delle convenzioni in corso – dice Trizzino – porterebbe anche al blocco dello smaltimento dei rifiuti, allo stato conferiti nella discarica di Palermo.»


Leave A Reply