Smentita articolo Troina. Giuffrida: “Io vittima di alcuni esponenti del M5S” (del 27/12/2012)

A seguito dell’articolo che ha visto protagonista il MoVimento 5 Stelle di Enna, ci sentiamo in dovere di scrivere una smentita ufficiale di quanto riportato e di fornire il reale svolgimento dei fatti per quanto concerne l’accaduto del 17 dicembre 2012.

In questa data, infatti, il Sig. Giuseppe Fausto Giuffrida di Troina, si recava (senza alcun invito e senza aver informato chi di dovere) sotto l’abitazione di un’attivista del Comune ennese con la precisa intenzione di recuperare il video di una riunione provinciale tenutasi pochi giorni prima.

Non essendo più in possesso del video in questione, la ragazza ha pregato il Sig. Giuffrida di tornarsene a casa. Il Sig. Giuffrida ha quindi iniziato ad urlare e ad inveire contro chiunque si mostrasse in disaccordo con il suo punto di vista; si è letteralmente “piazzato” sotto la casa dell’attivista affermando che se ne sarebbe andato solo con il video in questione. Inutili i tentativi di altri attivisti del movimento che sono intervenuti per far calmare le acque, senza (ci sembra anche superfluo sottolinearlo) utilizzare aggressioni verbali o fisiche, ma essendo loro stessi più volte insultati dal Sig. Giuffrida.

Non corrispondono al vero le dichiarazioni che vedono Giuffrida affermare che sia stato picchiato e che la sua automobile abbia subito dei danni; gli stessi carabinieri, intervenuti durante la notte, non hanno riscontrato percosse o danneggiamenti né a Giuffrida, né alla sua autovettura. Prima di scrivere un articolo con accuse così pesanti, sarebbe opportuno sentire le due versioni dei fatti e capire cosa sia realmente accaduto. Inoltre è bene sottolinare come nessun gruppo sia stato autorizzato all’uso del simbolo a Troina, e che quindi il Sig. Giuffrida non può in alcun modo dichiararsi quale “rappresentante” di un gruppo MoVimento 5 Stelle.

Movimento 5 Stelle Enna


Leave A Reply