M5S all’Ars: “Martedì Razza in audizione su apertura dell’ospedale San Marco di Catania. Vogliamo risposte certe”.

I deputati regionali del Catanese Ciancio, Cappello, Foti e Marano: “L’assessore faccia chiarezza una volta per tutte sulla tempistica di quella che rischia di diventare un’incompiuta”.

L’assessore regionale alla Salute Razza martedì prossimo sarà audito dalla commissione Salute dell’Ars sui tempi di apertura dell’ospedale San Marco di Librino a Catania.
La convocazione è stata richiesta dai deputati regionali del M5S che il 17 Novembre sono scesi in strada insieme ai cittadini di Librino per protestare contro i ritardi nell’apertura della struttura “che – dicono Ciancio, Cappello, Foti e Marano – già nel 2014, quando abbiamo cominciato ad occuparci della vicenda, faceva registrare 1000 giorni di ritardo su tempi previsti e ora rischia seriamente di diventare un’incompiuta”.
“L’assessore – concludono – riferisca sui tempi di completamento dell’opera e sulla sua destinazione finale. I cittadini di Librino e tutti i quelli della parte sud di Catania hanno diritto ad avere un presidio ospedaliero dotato di tutti i servizi necessari e di un pronto soccorso in grado di garantire l’emergenza-urgenza. Necessità fortemente avvertita, atteso che con la chiusura del Vittorio Emanuele, l’unico pronto soccorso rimasto nel centro di Catania è quello del presidio Garibaldi vecchio”.


Leave A Reply