Piattaforma Envex a Vicari (Pa). Scatta interrogazione M5S

Il deputato Ars Salvatore Siragusa: “La Regione continua ad infischiarsene di sviluppo sostenibile violando anche le norme comunitarie.  Si revochino subito le autorizzazioni”.

Palermo 18 luglio 2017 – “La scelta della creazione della piattaforma integrata “Envex”, è l’ennesima palese dimostrazione di come la Regione Siciliana continui ad infischiarsene di una sostenibile visione programmatica per il futuro. La piattaforma Envex violerebbe peraltro le direttive europee in materia di qualità dell’aria e dell’ambiente compatibile con uno sviluppo sostenibile”. A dichiararlo è il deputato M5S all’Ars Salvatore Siragusa che ha depositato in queste ore una interrogazione rivolta al presidente della Regione Siciliana Crocetta in merito alla “Piattaforma integrata per il trattamento dei rifiuti solidi urbani con produzione di combustibile solido secondario e biometano”, da realizzare in contrada Borgo Manganaro (Vicari) dalla s.r.l. Envex di Palermo. “L’impianto di cogenerazione e combustione “Envex” – si legge nell’interrogazione di Siragusa –  si pone in aperto contrasto con la logica della massima sostenibilità ambientale poiché ricorre alla trasformazione per poi effettuare una combustione di rifiuti solidi urbani (RSU). Tali rifiuti, invece, potrebbero essere valorizzati reintroducendoli in un percorso virtuoso dal punto di vista ambientale che consenta un loro riutilizzo senza alcuna combustione. La Regione Siciliana è vittima di se stessa. Sembra incredibile come anche il loro demoniaco piano rifiuti, che prevedeva la costruzione di diversi inceneritori, sia fermo a causa di un rimpallo di responsabilità tra gli assessorati Territorio e Ambiente e quello Rifiuti. L’incapacità con cui questo governo regionale, sostenuto dal Partito Democratico, abbia affrontato il tema dei rifiuti è davvero imbarazzante. A questo punto – conclude il deputato M5S – pretendiamo che Governo Regionale revochi qualsiasi autorizzazione concessa per la costruzione di un impianto di cogenerazione così inquinante”.


Leave A Reply