In Sanità nuovi posti di lavoro o fantassunzioni? I posti sono molto meno di quelli annunciati.

Il gruppo Cinquestelle all’Ars chiede chiarezza sul potenziamento degli organici. “Numeri gonfiati, poche le nuove immissioni in ruolo”.

“Chiarezza sulle assunzioni, i numeri non ci convincono per nulla, anzi. Da tempo diciamo che le cifre sono nettamente gonfiate e la Corte dei Conti sembra darci ragione. Non si faccia campagna elettorale sulla pelle della gente”.

Il M5S all’Ars commenta le pubblicizzatissime assunzioni nella Sanità, “i cui numeri – dice il deputato Stefano Zito – stanno cominciando a diventare ballerini. Escluse stabilizzazioni e mobilità, i nuovi posti rischiano di essere veramente pochissimi, a fronte dei roboanti annunci che circolano ormai da tempo. Lo stesso assessore Gucciardi ha cominciato una lenta retromarcia che non fa che confermare le nostre perplessità”.

“Sulla questione – dice Zito – saremo estremamente vigili. Seguiremo le procedure concorsuali da vicino. Non vorremmo assistere a bandi pubblicati e poi ritirati solo per assecondare manovre dallo spiccato sapore elettoralistico”.


Leave A Reply