Nomine anomale, M5S: “Rimuovere urgentemente il commissario straordinario dell’Ipab Ardizzone Gioeni di Catania”

La deputata Cinquestelle Angela Foti interroga l’assessore Caruso: “Il neo commissario, la dott.ssa Polimeni, non figura tra i nominativi iscritti all’albo regionale dei commissari delle istituzioni pubbliche di assistenza e beneficenza”.

Il M5S presenta un’interrogazione all’Ars sulla nomina del commissario straordinario dell’Ipab istituto per ciechi Ardizzone Gioeni di Catania. La deputata del Movimento 5 Stella Angela Foti chiede la rimozione urgente della dott.ssa Anna Maria Polimeni, viceprefetto vicario della Prefettura di Catania; nominata l’8 luglio scorso con un decreto emesso dall’assessorato alla Famiglia e lavoro, il n.1600, quale commissario straordinario dell’Ipab nel Catanese.

“Peccato, però, – denuncia la parlamentare Foti – che la Polimeni non figuri tra i nominativi iscritti nell’albo regionale dei commissari delle istituzioni pubbliche di assistenza e beneficenza”. L’albo, istituito nel 2013, presenta i nominativi dei dipendenti regionali aventi i requisiti necessari al conferimento dell’incarico di commissario delle Ipab e che hanno presentato domanda di iscrizione, ed il nome dell’attuale commissario straordinario non figura da nessuna parte.

“La non iscrizione all’albo regionale, – continua la Cinquestelle –non assicura che la dott.ssa Polimeni possegga i requisiti necessari per ricoprire il ruolo”. “Tutto ciò, ovviamente – conclude Foti – potrebbe inficiare l’efficacia degli atti che il commissario emanerà nell’espletamento dell’incarico affidatole, innescando possibili impugnative legali degli atti da parte dei soggetti interessati, con possibili danni economico-patrimoniali per l’istituzione”.


Leave A Reply