Conferenza stampa – Canili lager a S.Giovanni Galermo e Adrano. Contro l’archiviazione del procedimento “NovaEntra”, si mobilitano lunedì prossimo deputati M5s e Associazioni animaliste

Alla conferenza, che si terrà a Catania lunedì 16 marzo, interverranno la deputata all’Ars Angela Foti ed i parlamentari alla Camera Giulia Grillo e Paolo Bernini

angela-foti-m5sSi terrà lunedì 16 marzo, alle ore 10.30, presso la sala Ars catanese di Palazzo Minoriti in via Etnea, la conferenza stampa che vedrà impegnate le Associazioni animaliste e i deputati del Movimento 5 Stelle Angela Foti, Giulia Grillo e Paolo Bernini, così da scongiurare l’archiviazione del procedimento “NovaEntra” richiesta dai magistrati Musella e Minicò della Procura di Catania poche settimane fa.

All’indomani della richiesta avanzata dai due Pm, la deputata all’Ars del Catanese Angela Foti era intervenuta a mezzo stampa per denunciare questa richiesta che lei stessa definisce “scellerata”. Sono questi i capi di accusa oggetto del procedimento che interessa i due canili gestiti dalla Nova Entra, a S.Giovanni Galermo e Adrano in provincia di Catania: “Traffico illecito di rifiuti, violazioni di norme ambientali, truffa, falso in atto pubblico, abuso di ufficio, malversazione a danno dello Stato; ma, soprattutto, gravi maltrattamenti e abbandono di animali”. E ribadisce: “Certe vergogne non possono restare impunite, chi deve pagare paghi. Continueremo a richiedere un regolare processo”.

La conferenza sarà occasione anche per ascoltare e confrontarsi con tutte le associazioni che operano sul territorio siciliano poiché il randagismo in Sicilia non fa altro che alimentare lo sperpero di soldi e della volontà che i randagi continuino a proliferare per rimpinguare le tasche dei gestori dei canili privati. Rilanciamo l’appello delle associazioni che hanno aderito all’iniziativa di lunedì: “Tutte le associazioni animaliste che operano in Sicilia presenzino per testimoniare la propria esperienza. Facciamo in modo che questa conferenza diventi occasione di denuncia del malaffare dei canili siciliani”.


1 commento

  1. irene rizza on

    Grazie ai deputati 5 Stelle Bernini – Grillo – Foti!!
    Questi sono i politici che vogliamo realmente vicini alla gente con i fatti e non con le parole!!! Questa battaglia riguarda i canili, riguarda in particolare lo sperpero di denaro pubblico sulla pelle degli animali, riguarda le omissioni di comuni e di organi pagati per evitare che tutto ciò avvenga…Si vuole solo un giusto processo che consenta di vagliare tutti gli elementi di indagini durate mesi effettuate da parte di organi di polizia, task force del Ministero e denunce di associazioni animaliste, si vuole solo un giusto processo per capire se vengono davvero spesi correttamente i soldi pubblici e soprattutto, visto che nessuno mai ha messo in discussione le condizioni igienico ambientali riscontrate dagli ispettori veterinari e le gravi patologie, le carenze strutturali, lo stato di abbandono degli animali etc…. si vuole un processo di merito per capire di chi è la colpa di tutto ciò !!! Le associazioni ritengono che non ci sia solo la colpa di un soggetto ma che più soggetti siano colpevoli …mentre con l’archiviazione rimarrebbero tutti impuniti !!!! e non si saprebbe mai di chi è la colpa di tutto ciò!!!

Leave A Reply