Meetup Canicattì in MoVimento – 2014: Un anno in movimento

L’anno appena trascorso è stato l’anno della svolta per gli attivisti del meetup Canicattì in MoVimento. Infatti tra la fine del 2013 e l’inizio del 2014 si sono registrati tanti nuovi iscritti che, in completa sinergia con gli attivisti “pionieri” canicattinesi, hanno dato un notevolissimo contributo alla crescita del gruppo sia a livello di partecipazione ed attivismo, sia a livello di preparazione e conoscenza dei temi di natura politica ed amministrativa. Il gruppo si è di fatto consolidato ed ha raggiunto quella stabilità e quell’affiatamento tale da poter affrontare energicamente e a testa alta gli obiettivi per cui è nato: migliorare le condizioni di vita di tutti noi cittadini. Il gruppo in ogni caso ha ancora necessità di crescere e per questo ha ancora bisogno del supporto e della partecipazione di tutti coloro che si vorranno spendere per costruire insieme i progetti e le sane iniziative di cui la nostra città ha bisogno.

Il 2014 si apre con i gazebo, dove abbiamo raccolto le diverse lamentele sulle ingiuste ed esose tasse dovute dai canicattinesi. Infatti, a fronte di una politica assente, di una situazione di degrado crescente e di pessimi servizi erogati dal comune di Canicattì, noi canicattinesi ci troviamo a pagare delle tasse esagerate tra le quali spiccano la Tares (attuale Tari), con aliquota raddoppiata rispetto all’anno precedente, e l’IMU al massimo consentito, cioè al 10,60%: praticamente una patrimoniale. Per non parlare poi del pessimo servizio di Girgenti Acque.

Link: http://www.canicatti5stelle.it/news/canicatt%C3%AC%2c-grande-interesse-per-il-gazebo-del-movimento-5-stelle1/

Link: http://www.canicatti5stelle.it/news/la-politica-%C3%A8-latitante%2c-%E2%80%9Ccanicatt%C3%AC-in-movimento%E2%80%9D-in-azione1/

Link: http://www.canicatti5stelle.it/news/canicatt%C3%AC%2c-ecco-tutte-le-tasse-da-pagare-per-il-2014/

Sotto la tenda dei gazebo si è parlato inoltre coni i cittadini della concessione di agevolazioni fiscali per la valorizzazione del centro storico della nostra città, che ci porterà in seguito a mettere nero su bianco una nostra proposta.

Link: http://www.canicatti5stelle.it/news/regolamento-per-la-concessione-di-agevolazioni-alle-attivit%C3%A0%27-che-si-insediano-nel-centro-storico-del-comune-di-canicatti%27/

Il confronto con la gente, le critiche costruttive e i bisogni reali dei cittadini hanno di fatto dettato la nostra linea di azione e creato una lista di priorità da perseguire con fermezza, e soprattutto è cresciuta, in ogni componente del gruppo, la consapevolezza che le proteste vanno fatte solamente se si formuleranno delle soluzioni ai problemi con delle nostre proposte serie e fattibili.

Nei primi mesi dell’anno abbiamo cominciato a frequentare le sedute dei consigli comunali, e a poco a poco abbiamo appreso nostro malgrado che stavamo, e siamo tutt’ora, di fronte a uno dei peggiori ed inconcludenti consigli comunali che il nostro paese abbia mai avuto. Decidiamo quindi di fare richiesta per trasmettere in streaming le dirette delle varie sedute consiliari, perché sosteniamo fermamente l’importanza della partecipazione attiva da parte del cittadino alla vita politica. Il nostro obiettivo è favorire una maggiore trasparenza del lavoro dell’amministrazione e dare la possibilità a tutti i cittadini di seguire e di informarsi in maniera diretta riguardo le decisioni prese durante le varie sedute. Nel frattempo denunciamo con una lettera aperta al Sindaco la pessima gestione del carnevale canicattinese, con un spreco di decine e decine di migliaia di euro a fronte di una pessima organizzazione dell’evento che di fatto in paese nessuno ha visto.

Link: http://www.canicatti5stelle.it/news/comunicato-stampa-di-%E2%80%9Ccanicatt%C3%AC-in-movimento%E2%80%9D%2c-meetup-aderente-al-movimento-5-stelle-/

Sempre in questi mesi cresce in paese la preoccupazione per le sorti della struttura ospedaliera di Canicattì, che negli anni ha subito un forte depotenziamento, passando di fatto dai 190 posti letto dei primi anni 90 ad una circa novantina dei posti sfruttati attualmente, conseguentemente al taglio dei reparti di urologia, ortopedia, oculistica, lungodegenza. Senza dimenticare inoltre le difficoltà del pronto soccorso e del reparto di rianimazione mai aperto nonostante fossero previsti 4 posti letto. Il comitato civico Pro Ospedale canicattinese, guidato dal suo presidente Salvatore Castellano, decide di organizzare una manifestazione per sensibilizzare la cittadinanza e le istituzioni sull’argomento in data 31 marzo. Ritenendo la questione della sanità e del diritto alla salute pubblica una delle nostre priorità, decidiamo di dare il nostro contributo e partecipare in massa. Per la cronaca la manifestazione ha avuto un notevole successo, registrando la presenza di circa un migliaio di cittadini, seguita poi da una buona risonanza mediatica.

Link: http://www.canicatti5stelle.it/news/invito-ai-cittadini-a-partecipare-alla-manifestazione-per-l%E2%80%99ospedale-di-canicatt%C3%AC-/

Link: http://www.canicatti5stelle.it/news/comunicato-stampa-sulla-situazione-dell%27ospedale-di-canicatt%C3%AC/

Video: https://www.youtube.com/watch?v=9wnKef7Z1Zo&list=PLBwoDr_azbzd4TNeVfAz5EtFA_lNOaC3U

Non manca il nostro impegno per dare il nostro contributo alla campagna elettorale per le elezioni europee di Maggio. Tante sono le nostre iniziative a riguardo, tra le quali spiccano i tanti gazebo montati le domeniche mattine in varie zone della città, il volantinaggio il mercoledì presso il mercatino settimanale di viale Carlo Alberto ed anche un evento musicale in viale Regina Margherita. Durante questi appuntamenti mettiamo a conoscenza dei nostri concittadini la bellissima iniziativa messa a segno dal M5S: infatti i nostri portavoce all’Ars annunciano che, grazie alla loro restituzione del 70% degli stipendi, è stato possibile istituire il Fondo per il Microcredito per le imprese.

Link: http://www.canicatti5stelle.it/news/elezioni-europee-2014-i-candidati-m5s-della-circoscrizione-sicilia-sardegna/

Link: http://www.canicatti5stelle.it/news/gazebo-per-le-elezioni-europee/

Link: http://www.canicatti5stelle.it/news/microcredito-m5s%2c-%C3%A8-una-realt%C3%A0-da-luned%C3%AC-via-alle-domande-per-prestiti-a-tasso-bassissimo-e-senza-garanzia/

Link: http://www.canicatti5stelle.it/news/microcredito%3a-gazebo-di-canicatt%C3%AC-in-movimento-sabato-pomeriggio-10-maggio-dinanzi-la-villa-comunale-per-illustrare-ed-informare-i-cittadini-/

Link: http://www.canicatti5stelle.it/news/la-musica-sta-cambiando-lonesta-andra-di-moda-/

Link: http://www.canicatti5stelle.it/news/%23vinciamonoi-tour-europee-2014%2c-marted%C3%AC-20-maggio-a-canicatt%C3%AC/

Link: http://www.canicatti5stelle.it/news/canicatt%C3%AC-in-movimento%3a-2-828-grazie%21/

 

I primi di giugno è il momento del rinnovo annuale delle cariche del meetup. Vengono nominati Matteo Caruso come portavoce (sostituisce Sandro Marchese Ragona) e Alessio Lalomia come tesoriere. Nasce anche la figura del vice-portavoce con la nomina di Diego Insalaco.

Nelle settimane che seguono grande è la nostra attenzione sul territorio, aprendo una stagione di “fiato sul collo” verso l’amministrazione. Denunciamo con una lettera aperta il vergognoso consiglio comunale del 6 giugno, con la quale invitiamo i consiglieri a restituire il gettone di presenza a fronte di una seduta consiliare di fatto non svolta.

Link: http://www.canicatti5stelle.it/news/un-consiglio-comunale-scandaloso-/

Il 17 giugno incontriamo il Sindaco per discutere dell’attuale stato di abbandono della piscina comunale, chiusa da circa 2 anni. Egli ci rassicura che, grazie al terzo bando di gara che si terrà entro luglio, la struttura riaprirà sicuramente entro agosto. A tale risposta rimaniamo un po’ perplessi perché siamo praticamente certi che nessuna ditta parteciperà a tale bando dati i costi esorbitanti del riscaldamento, che rappresenta proprio il vero motivo per cui nessuno fin ora si è fatto avanti. Quindi suggeriamo al Sindaco la possibilità di abbattere i costi di gestione, rendendo più conveniente la gestione della struttura natatoria, tramite l’installazione di pannelli solari per la produzione di energia elettrica necessaria al riscaldamento dell’acqua.

Link: http://www.canicatti5stelle.it/news/incontro-con-il-sindaco-sulla-situazione-della-piscina-comunale-/

Ma il Sindaco non ne vuol sapere e va avanti per la sua strada, sapendo già che non concluderà nulla. E infatti, alla notizia che il bando di gara è andato deserto, decidiamo di fare un “flash mob” davanti il municipio in data 11 agosto, per far sentire ad alta voce il nostro disappunto e sensibilizzare la cittadinanza.

Link: http://www.canicatti5stelle.it/news/flash-mod-per-la-riapertura-della-piscina-comunale/

Video: https://www.youtube.com/watch?v=Kn8qQ1w0K2M&list=PLBwoDr_azbzctYCK1X0vyyZowBhEl7PlP

Nel frattempo denunciamo lo stato di degrado di alcune zone della città:

Link: http://www.canicatti5stelle.it/news/canicatt%C3%AC-via-portella-della-ginestra%2c-pericolo-per-la-pubblica-incolumit%C3%A0/

Proponiamo al comune di aderire al servizio gratuito del portale www.decorourbano.org

Link: http://www.canicatti5stelle.it/news/invito-al-sindaco-a-convenzionare-il-comune-di-canicatt%C3%AC-con-decorourbano-org/

 

Senza dimenticare che ancora aspettiamo delle risposte in merito alla nostra richiesta di effettuare le riprese in diretta streaming dei consigli comunali di Canicattì:

Link: http://www.canicatti5stelle.it/news/chiunque-le-faccia%2c-ma-che-si-facciano%3a-auspichiamo-al-pi%C3%B9-presto-le-dirette-streaming-dei-consigli-comunali-di-canicatt%C3%AC/

E scriviamo al Sindaco per avere chiarimenti su alcune vicissitudini “poco chiare” su fatti accaduti al comune:

Link: http://www.canicatti5stelle.it/news/operazione-%22fiato-sul-collo%22%3a-lettera-al-sindaco-di-canicatt%C3%AC/

Settembre si apre con la nostra richiesta affinché Sindaco e Presidente del Consiglio Comunale convochino le rispettive assemblee per discutere e presentare entro il 15 dicembre 2014 richiesta al Governo Nazionale di accesso ai fondi destinati all’8 per mille per l’adeguamento strutturale e l’efficientamento energetico degli edifici scolastici di propria competenza. Infatti, grazie ad un emendamento del Movimento 5 Stelle alla legge di stabilità 2014, è stata modificata la legge 222/1985 che regolamenta la disciplina dell’8 per mille: lo Stato, in altre parole, può destinare il proprio 8 per mille anche per «ristrutturazione, miglioramento, messa in sicurezza, adeguamento antisismico ed efficientamento energetico degli immobili di proprietà pubblica adibiti all’istruzione scolastica». Considerate inoltre le scarse risorse destinate dal governo all’edilizia scolastica e le condizioni in cui versano molti edifici, questa possibilità sarebbe potuta diventare preziosa per garantire la sicurezza degli studenti e il miglioramento degli ambienti di apprendimento. Sarebbe…. perché, nonostante la richiesta sia stata fatta nuovamente i primi di dicembre, dato che la data limite di scadenza per accedere ai fondi era il 15 dicembre, l’amministrazione canicattinese non l’ha neanche considerata!

Link: http://www.canicatti5stelle.it/news/richiesta-al-sindaco-di-canicatt%C3%AC-8-x-mille-per-la-sicurezza-scolastica/

Link: http://www.canicatti5stelle.it/news/richiesta-al-comune-di-canicatt%C3%AC-ad-aderire-ai-fondi-destinati-all%278-per-mille-per-l%27edilizia-scolastica/

Una buona notizia arriva con l’autorizzazione a trasmettere, a partire dal consiglio comunale di Giovedì 11 settembre, in diretta streaming le varie sedute dei consigli, che si potranno quindi guardare dal nostro canale dedicato al link: www.canicatti5stelle.it/diretta

Link: http://www.canicatti5stelle.it/news/canicatt%C3%AC-in-movimento%3a-al-via-le-riprese-streaming-dei-consigli-comunali-di-canicatt%C3%AC/

Una brutta notizia arriva invece in seguito agli atti vandalici compiuti presso la piscina comunale, atti che si ripeteranno nuovamente qualche mese dopo in maniera più pesante. Condanniamo fermamente questi vili atti vandalici di cui è stata oggetto la struttura, ricordando tra l’altro che avevamo già avvertito l’amministrazione di tale rischio. Questa struttura è un bene che, se non utilizzato, andrà ad aggiungersi irrimediabilmente alle tanti cattedrali nel deserto di cui è cosparso il nostro territorio. E ribadiamo nuovamente la nostra ferma posizione sulla riapertura!

Link: http://www.canicatti5stelle.it/news/richiesta-al-sindaco-di-visionare-e-filmare-gli-interni-della-piscina-comunale/

Video: https://www.youtube.com/watch?v=J2N8TT9_AYg&index=1&list=PLBwoDr_azbzeZynrHWf5Jnp1Ln-0nmRik

Seguirà a inizio ottobre un nostro bel comunicato sulla degenerazione dell’attuale politica nostrana, che ormai ha toccato dei limiti talmente bassi che non resta altro che scavare. E stanno proprio scavando!!!

Link: http://www.canicatti5stelle.it/news/la-decadenza-della-politica-canicattinese/

Data la stagnazione dei problemi riguardanti la sanità locale, il 25 ottobre ritorniamo in piazza per l’Ospedale Barone Lombardo, assieme all’associazione pro-ospedale di Salvatore Castellano. Con quest’ulteriore manifestazione ribadiamo la nostra tenace presenza e attività e che, sul tema in questione, noi di Canicattì in MoVimento non cederemo di un solo “millimetro”, inviando ancora una volta un messaggio forte e chiaro alle istituzioni per tenere alta l’attenzione sui problemi che attualmente persistono nella struttura. Inoltre, grazie alla disponibilità e alla sensibilità sul tema del deputato regionale del Movimento 5 Stelle Matteo Mangiacavallo, avviamo dei rapporti di dialogo costruttivo attraverso diversi colloqui con i dirigenti cittadini e provinciali sanitari, che ci rassicurano che l’ospedale di Canicattì verrà attenzionato in modo particolare. Naturalmente “attenzioneremo” anche noi in maniera assidua gli sviluppi della vicenda!!!

Link: http://www.canicatti5stelle.it/news/tutti-in-piazza-per-lospedale/

Link: http://www.canicatti5stelle.it/news/comunicato-stampa-sulla-manifestazione-per-l%27ospedale-di-canicatt%C3%AC/

Video: https://www.youtube.com/watch?v=hq7jh1A_x4g&list=PLBwoDr_azbzdapfdeTjKbVNIH9hhjutA3

Cresce intorno a noi l’interessamento dei cittadini e dei media locali. In seguito a varie richieste di alcune emittenti locali, riteniamo opportuno partecipare ad un paio di trasmissioni per farci conoscere e divulgare le nostre iniziative:

Video: https://www.youtube.com/watch?v=jDn7q6FIGl0

Video: https://www.youtube.com/watch?v=LFyqdU-c7jQ

Abbandoniamo un “attimino” i problemi locali per occuparci dei problemi regionali, ovvero di Crocetta! Infatti, in seguito alla mozione di sfiducia avallata dai deputati siciliani del M5S sull’attuale fallimentare governo siciliano e in seguito a varie raccolte firme organizzate in paese per raccogliere le sottoscrizioni a supporto, ci rechiamo in massa il 26 ottobre a Palermo per lo SfiduciaDay organizzato in Piazza Verdi. Per la cronaca il governatore è rimasto dov’era grazie “all’attaccamento alla poltrona” dei deputati PD e compagnia bella!

Link:  http://www.canicatti5stelle.it/news/sfiduciaday-metti-una-croce-su-crocetta-/

Le nostre manifestazioni continuano il 9 novembre a Licata contro le trivellazioni nel canale di Sicilia. Assieme a tantissimi altri attivisti siciliani, esprimiamo la nostra  forte preoccupazione per le scelte di carattere ambientale che il Governo, con l’entrata in vigore del Decreto Sblocca Italia, è in procinto di attuare. In Sicilia, alle piattaforme petrolifere già attive, si aggiungeranno altre due piattaforme che hanno ottenuto dal ministero dell’ambiento il decreto di compatibilità ambientale e saranno collocate nel tratto di mare antistante Licata e Palma di Montechiaro, alle quali potranno aggiungersi altre due piattaforme una nei pressi di Pantelleria e una nei pressi Pozzallo. A queste seguono ulteriori istanze di permesso di ricerca avanzata al fine di esplorare il fondale marino nel Canale di Sicilia. Le disposizioni contenute dall’art. 38 del DL Sblocca Italia accentra al governo nazionale tutti i poteri decisionali relativi alle autorizzazioni e ricerca di idrocarburi in impianti offshore, che prima erano condivisi dai governi locali. Per queste ragioni auspichiamo che i Comuni e la Regione Siciliana si attivino per fermare i progetti di trivellazione e le misure del decreto, per la tutela del nostro territorio e per scongiurare eventuali eventi catastrofici, visto anche l’alto rischio sismico della nostra isola.

Link: http://www.canicatti5stelle.it/news/manifestazione-del-9-novembre-a-licata-contro-le-trivellazioni-nel-canale-di-sicilia/

Video: https://www.youtube.com/watch?v=_UfktlrP-RU&list=PLBwoDr_azbzd06yOWNuuh7pQkUCUW5zIO

Tornando ai problemi canicattinesi, il 21 novembre presentiamo un nostro progetto per la riapertura della piscina comunale, sulla scia del modello della gestione della struttura di Favara, dove hanno adottato una soluzione molto simile alle varie proposte che già in passato avevamo più volte dettato all’amministrazione.

Link: http://www.canicatti5stelle.it/news/la-nostra-proposta-per-riaprire-la-piscina-comunale-di-canicatt%C3%AC/

Il 30 novembre organizziamo la prima giornata ecologica presso il quartiere Villaggino. Da tempo riceviamo segnalazioni di degrado e abbandono provenienti da tutte le zone della nostra città. Per tale motivo ci impegneremo ad organizzare una giornata ecologica almeno una volta al mese in un quartiere diverso. Questo piccolo gesto nasce dalla volontà, nostra e di buona parte dei canicattinesi, di mantenere la città pulita e di sensibilizzare la cittadinanza, e soprattutto quest’attuale incapace e disinteressata amministrazione, al rispetto degli spazi pubblici e ad un uso e smaltimento corretto dei rifiuti.

Link: http://www.canicatti5stelle.it/news/invito-a-partecipare-alla-giornata-ecologica-del-30-novembre-2014/

Video: https://www.youtube.com/watch?v=Sx3eLj0enxY

Il 2014 si chiude con il gazebo del 13 dicembre presso la villa comunale per la raccolta firme per indire il referendum per l’uscita dell’Italia dall’euro, dove, nonostante il freddo, raccogliamo un notevole successo. Da tempo organizziamo all’interno del nostro gruppo delle riunioni dedicate a discussioni sull’euro anche con la partecipazione di esperti in materia. E, in linea con il M5S, siamo giunti alla conclusione che uscire dall’euro si può! L’Italia è di fatto in una situazione drammatica, travolta da povertà, corruzione e malaffare. Gli italiani come primo passo devono riprendersi il Paese e la sovranità su di esso, a partire da quella monetaria.

Link: http://www.canicatti5stelle.it/news/fuoridallEURuro-sabato-13-dicembre-primo-firmaday-per-il-referendum-per-uscire-dalleuro-/

Si chiude così un anno molto importante, e molte altre iniziative sono già in cantiere per le prossime settimane!  L’idea del Movimento 5 stelle, a cui il nostro gruppo apertamente si ispira, è quella di un modo diverso di fare politica, a volte difficile da capire, perché abituati da sempre a ragionare in base a delle logiche mutuate dall’attuale sistema dei partiti. Desideriamo una vera democrazia dal basso, senza deleghe in bianco a favore di chicchessia, in cui tutti i cittadini possano partecipare alla creazione delle decisioni utili per la collettività. La politica non deve diventare un mestiere o peggio un privilegio, ed è per questo che i nostri portavoce presso le istituzioni restituiscono parte dei loro stipendi, e lo stesso M5S ha rinunciato ai lauti rimborsi elettorali e proposto che nessuno possa svolgere più di due mandati. Vogliamo fortemente che venga istituito il reddito da cittadinanza così come previsto in quasi tutta Europa, ritenendo che essa sia una misura per salvaguardare la dignità di tutti i cittadini e preservarli dalle umiliazioni e dai ricatti che nascono dall’indigenza.

Il nostro Meetup non è una sezione del M5S, al nostro interno vi è piena democrazia e le decisioni vengono prese coralmente dopo che ognuno di noi ha esposto il proprio punto di vista. Non esistono leadership ma solo cariche funzionali e temporanee. Non prendiamo soldi pubblici, ci autofinanziamo con piccoli contributi ricevuti dagli attivisti e dai simpatizzanti. Siamo convinti che prima dei soldi occorre la buona volontà di tutti. Ci sforziamo di diventare, noi stessi, il cambiamento che vorremmo vedere al più presto. Non cerchiamo il tuo voto ma la tua partecipazione! Abbiamo bisogno delle idee, dell’onestà intellettuale e del coraggio di tutti.

Il meetup Canicattì in MoVimento augura un felice e sereno 2015!!!


Leave A Reply