M5S: “I forestali vanno pagati, ma non a scapito degli agricoltori. Il governo faccia qualcosa per evitare l’interruzione del servizio idrico”

I deputati del Movimento 5 Stelle spiegano le ragioni della loro astensione sul voto sui forestali. “E’ in corso guerra tra poveri”.

I forestali vanno pagati ma i soldi non possono essere sottratti agli agricoltori“.

Il Movimento 5 stelle ha piegato in aula i motivi della sua astensione su quella che Claudia la Rocca ha definito una guerra tra i poveri.

Claudia La RoccaIl governo – ha detto la deputata – assicura che il fondo verrà rimpinguato fra un mese, ma perché dovremmo fidarci di un esecutivo che finora non ha mantenuto nulla di quello che ha promesso? Chiamiamo questa operazione col suo nome: è una nuova variazione di bilancio che mira a turare le falle lasciate aperte dalla finanziaria-ter e che non sono poche“.

La deputata nel corso del suo intervento ha lanciato un appello al governo ad intervenire sul fronte del servizio idrico, a rischio paralisi nel Palermitano.

Da novembre – ha detto – 52 Comuni rischiano di restare a secco. Il governo faccia qualcosa, anche con un intervento a Roma“.


Leave A Reply