Trasporto alunni disabili in Sicilia a rischio. Scatta un ‘interrogazione del M5S all’Ars

disabiliNon ancora arrivate le somme per l’espletamento del servizio. A rischio  il trasporto alunni disabili da e verso gli istituti scolastici siciliani. Scatta un’interrogazione del  M5S all’Ars; prima firmataria Vanessa Ferreri.

Non si hanno ancora notizie dell’erogazione delle somme da parte della Regione che dovrebbero permettere l’attivazione di un servizio indispensabile e garantito dalle leggi, che prevedono che il trasporto disabili sia obbligatorio e gratuito. E’ un rischio che si ripete, viste le proteste inscenate in passato dai genitori dei disabili.

L’atto (indirizzato al presidente della Regione, e agli assessori per l’Economia, per la Famiglia, per le Autonomie locali e per l’Istruzione e la formazione professionale) porta la prima firma di Vanessa Ferreri e mira a capire se non si intende “valutare l’adozione di ogni possibile intervento di natura finanziaria per favorire il regolare avvio dei servizi in questione con l’urgenza imposta dall’imminente inizio del nuovo anno scolastico, in accoglimento delle legittime aspettative degli interessati”.


Leave A Reply