Catanissetta – Il M5S sulla elezione del Presidente del Consiglio Comunale.

Il Movimento 5 Stelle si candida alla Presidenza del Consiglio comunale di Caltanissetta, come garante del nuovo percorso consiliare che vede impegnate tutte le forze politiche per la realizzazione del bene comune della nostra città.

downloadIl movimento 5 stelle, qualora non vi fosse una convergenza verso la propria candidatura, è aperto e disponibile per la scelta di un candidato che abbia però tutti i requisiti necessari e fondamentali per potere svolgere tale carica.

Requisiti di buon senso che da sempre caratterizzano la politica del Movimento 5 Stelle e che vorremmo fossero condivisi da maggioranza e minoranza, al fine di scegliere una figura che possa assicurare un ordinato e responsabile svolgimento delle attività consiliari.

Il candidato alla carica di Presidente del consiglio deve essere incensurato, non deve avere procedimenti penali in corso, deve avere le opportune competenze per svolgere tale ruolo. Deve inoltre essere una persona che possa svolgere tale carica riuscendo ad essere collante fra i diversi gruppi consiliari mantenendo sempre la  terzietà e l’ indipendenza che la carica di Presidente del Consiglio richiede.download (1)

Ultimo ma non meno importante requisito è che lo stesso rinunci al 50% della propria indennità, a favore di servizi sociali di utilità collettiva.

Rinuncia che sommata alla decurtazione dell’indennità del Sindaco e degli assessori sarebbe, in un momento così delicato, un segnale forte ai nostri concittadini.

Valeria Alaimo e Giovanni Magrì

Portavoce Movimento 5 Stelle al Consiglio Comunale

 

 

 


Leave A Reply