Marzana (M5s): sui Quota 96 basta annunci, occorrono fatti!

q961“La mancata inclusione nella proposta di legge sugli esodati di una norma che mettesse fine al calvario dei Quota 96 è l’ennesimo diniego ai danni di una categoria umiliata e sbeffeggiata oramai da troppo tempo”.
Lo dichiara la deputata del MoVimento 5 stelle Maria Marzana che da sempre preme sul Governo per una soluzione del caso delle circa 4 mila persone del mondo della scuola che sarebbero dovute andare in pensione con le regole antecedenti la Riforma Fornero.
Il nuovo testo, che cerca di mettere una toppa ai disastri compiuti dal Governo Monti, nulla dice sul caso pensioni Quota 96 scuola. La posizione del Movimento 5 stelle è sempre stata chiara e determinata, quindi, pure in questa occasione è stato presentato un emendamento al nuovo testo di legge capace di risolvere una volta per tutte la questione.
Da parte di esponenti della maggioranza e del governo continuiamo invece ad assistere ad annunci che poi vengono puntualmente disattesi e rinnegati. Il continuo rincorrersi di dichiarazioni sulla imminente soluzione della vicenda dunque non ha alcun fondamento, visto che non si fa cenno ai Quota 96 nel testo che approderà in aula.
“Una volta che i nodi tecnici sono ormai sciolti da tempo, il caso dei Quota 96 scuola va risolto nell’immediato –conclude Marzana- approvando la mia proposta di legge, l’emendamento o un decreto ad hoc che possa finalmente rendere giustizia a queste persone.


Leave A Reply