Meetup Paternò – Il “coraggio” di non vergognarsi

Avremmo voluto darvi la notizia che vista l’approssimarsi delle “Elezioni Europee”, la nostra amministrazione avesse accolto la nostra proposta protocollata lo scorso 7 aprile, di introduzione del “titolo di precedenza alla fasce disagiate”, alle valutazioni per la formazione della graduatoria del personale di scrutinio da impiegare in queste tornate elettorali, adottando come requisito ulteriore per la nomina degli scrutatori, oltre a quelli già previsti per legge, la condizione di disoccupazione, che ha trovato il consenso di diversi comuni siciliani (come Misterbianco e Scordia).

Però ancora una volta, un’altra proposta del Meetup di Paternò è stata snobbata dall’amministrazione del “cambiamento”, non dando respiro ai cittadini in stato di difficoltà economica, preferendo ancora una volta ignorare le richieste del Meetup paternese, per loro esclusivamente un “avversario” politico in queste consultazioni europee e quindi cittadini di Serie B.


Leave A Reply