Marzana (M5S): Garantito il diritto all’istruzione agli studenti disabili

Apprendo con soddisfazione che finalmente, dopo un ritardo di alcuni mesi, è stato pubblicato il decreto attuativo in materia di welfare dello studente che farà tirare un sospiro di sollievo alle famiglie” dichiara la deputata portavoce alla Camera Maria Marzana.

Il MIUR, di concerto con il Ministero dell’economia e d’intesa con la Conferenza Stato – Regioni, ha dato il via libera ai criteri di attribuzione dei 15 milioni di euro per il 2014, previsti dal cosiddetto “decreto istruzione”, approvato ad ottobre, da destinare a contributi e benefici per gli studenti delle scuole di primo e secondo grado.

La somma, ripartita tra le regioni sulla base del numero degli studenti, sarà finalizzata anche per garantire i servizi di trasporto e di assistenza specialistica dei disabili.

Inizialmente il decreto prevedeva che i contributi fossero erogati agli studenti sulla base delle condizioni economiche e riguardavano solo il servizio di trasporto.

È grazie all’approvazione dell’emendamento presentato dalla deputata Marzana che è possibile attingere ai 15 milioni per garantire i servizi e quindi il diritto allo studio anche ai ragazzi disabili fronteggiando così le difficoltà degli enti locali nel reperire i fondi necessari.

Si tratta di un risultato importante frutto del dialogo costante con i cittadini e con le famiglie che, proprio durante l’esame del decreto, protestavano alacremente per vedere riconosciuto un sacrosanto diritto per i loro figli” conclude Marzana.

A questo punto, entro trenta giorni, tocca alle singole regioni predisporre i bandi regionali per garantire l’erogazione dei contributi ai soggetti beneficiari.

 


Leave A Reply