È online il nuovo numero di Cittadini 5 StARS. Neofiti, ma con una marcia in più!

Il 2013 all’Ars, un anno che i parlamentari del Movimento hanno vissuto da protagonisti, a dispetto dello scetticismo generale. Un anno scandito da una pioggia di atti, che sono stati più numerosi di quelli degli altri. più esperti, inquilini di sala d’Ercole. Questo l’editoriale del giornale che ripercorre l’anno da poco archiviato.

Il soffio sulla prima candelina della torta a 5 stelle è uno sbuffo d’orgoglio. Sono gli inesperti, populisti, inaffidabili “grillini”, infatti, i più attivi a sala d’Ercole nel 2013 (assieme al Pd). Con due leggi di iniziativa parlamentare nel carniere (Albergo diffuso ed Irsap) hanno fatto meglio di tantissimi scafati politici e consumati mestieranti del Palazzo, che di “viaggi” nel carrozzone della politica ne hanno fatto anche troppi. E se si tiene conto delle numerose norme piazzate in Finanziaria, il bilancio del 14 Carneade di Sala d’Ercole non può che definirsi più che soddisfacente.

E tutto ciò, giocando in contropiede, dalla non certo comoda opposizione, che espone al fuoco incrociato qualsiasi atto sbarchi in aula. Da qui a cambiare la Sicilia, certo, ce ne corre. Ma pensare di riuscirci già alla prima curva, onestamente era un tantino azzardato. Ci si accontenti, per ora, di avere sdoganato tra gli scranni del Parlamento più antico d’Europa argomenti tabù, che mai, probabilmente, senza la scorta del Movimento, avrebbero varcato la soglia dei Palazzi del potere (in Sicilia e a Roma).

Cancellazione delle Province e taglio degli stipendi, tanto per fare un paio di esempi, sarebbero stati inesorabilmente relegati fuori dai portoni, al pari dei cittadini che, pure, quei Palazzi e i loro inquilini li mantengono con le tasse.

Da ora in avanti si può solo migliorare: il motore, ormai rodato, dovrebbe cominciare a marciare a pieni giri, consentendo di sfornare ulteriori atti confezionati assieme alla gente. Al contrario dei provvedimenti partoriti finora dal Palazzo, frutto di un legislatore che propina e mai propone, che non sente chi dissente.

I numeri (alle elezioni regionali e politiche) hanno dimostrato che il Movimento è grande. I fatti dimostreranno, soprattutto, che è un grande Movimento.

Scarica il nuovo numero di Cittadini5Stars!


3 commenti

  1. Pingback: È online il nuovo numero di Cittadini 5 StARS. Neofiti, ma con una marcia in più! - Scordia 5 stelle

  2. Fabio Castellucci on

    In Parlamento NON esiste alcun potere da sconfiggere.
    Il Parlamento italiano non decide su NULLA: si limita ad esegurie gli ordini di decisioni prese da BCE-FMI e Commisione Europea.

    Popolo italiano, Costituzione, Governi, Democrazia… sono parole VUOLTE, fantasmi inconsistenti, ridicoli teatri senza alcun impatto reale sui fatti reali.

    Esiste un solo POTERE da abbattere.

    Ecco la proposta più votata in ASSOLUTO, dal basso, cioè dagli iscritti certificati al M5S, sul Forum nazionale del M5S.

    IMMEDIATA USCITA DA EUROZONA. Moneta sovrana-Applicazione MMT

    http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2012/10/immediata-uscita-da-eurozona-moneta-sovrana-applicazione-mmt.html

  3. francesco di gesù on

    la pericolosità di un’apertura alla sanatoria edilizia in Sicilia sta nel fatto che potrebbe esplodere nuovamente la corsa all’edilizia selvaggia ma non per necessità bensì per aree a rischio come coste e zone protette. Ma la cosa più stupefacente è che ancora non hanno imparato che lo scopo di queste sconcezze è quelle di racimolare qualche soldo che nessun verserà. In passato tutti i tentativi in tal senso sono finiti miseramente poiché la gente,non ha torto, fa affidamento nell’incapacità dello stato di prelevare forzosamente qualche lira. Ma vi ci siete mai stati a Favara,Niscemi,Gela ? avete visto i volumi edilizi sviluppati dagli abitanti? definirli immensi è riduttivo! Non esiste neanche il censimento ed anche se teoricamente potrebbe essere percorribile un recupero delle somme dovute (TARES,ICI,IMU etc…) come s’implementa ? Si avviano procedure di sequestro e confisca? Ma immaginate cosa accadrebbe nei tribunali? E’ solo roba per gente che è alla canna del gas.

Leave A Reply