Cappello: “Nessun compenso a Zucchetti per la questione Muos”

Il parlamentare all’Ars del M5S, Francesco Cappello, scaccia qualsiasi ombra apparsa all’orizzonte della collaborazione del professore Massimo Zucchetti, l’ esperto in protezione dalle radiazioni, che sul fronte Muos di Niscemi “ ha fornito prestazioni a titolo completamente gratuito”.

“In merito al mio intervento tenuto il 13 ottobre scorso a Piedimonte Etneo sul tema del Muos – afferma Cappello – mi corre l’obbligo di fare alcune precisazioni in ordine al contributo prestato in favore della causa dal professor Massimo Zucchetti, in quanto solo ora apprendo che in realtà il professore non ha fatto pervenire nessuna richiesta di pagamento per l’opera prestata, ma semplicemente una nota per il rimborso delle spese sostenute per espletare il suo il suo incarico. Purtroppo ho commesso l’errore di non aver richiesto immediatamente lumi su questa vicenda allo stesso Zucchetti, al quale porgo le mie scuse, laddove le mie parole, pronunciate in assoluta buona fede, abbiano urtato la sua sensibilità. Colgo l’occasione per rinnovare al professore la mia stima e per ringraziarlo del contribuito apportato ad una causa che tanto sta a cuore ai siciliani ed al Movimento”.

Stima e ringraziamenti a Zucchetti arrivano anche da Giampiero Trizzino, presidente della commissione Ambiente.
Massimo – afferma Trizzino – è un’icona della lotta contro il Muos, un uomo senza il quale il nostro lavoro non sarebbe mai arrivato al livello attuale. A lui mi legano una stima ed un affetto che poche volte ho trovato in una persona vicina alle nostre battaglie”.

 


Leave A Reply