Ragusa: Vogliamo un’opposizione costruttiva e che ci obblighi ad elogiarla

 Il Meetup non miete “ostaggi”, si spende per il bene della città

Il MoVimento 5 stelle, organizzazione politica di rinnovamento culturale, prende atto ed ascolta pazientemente le lamentele di chi – fino a qualche mese fa – ha governato e letteralmente distrutto la nostra città.

Pertini diceva: <<Non esiste una moralità pubblica e una moralità privata. La moralità è una sola, perbacco, e vale per tutte le manifestazioni della vita. E chi approfitta della politica per guadagnare poltrone o prebende non è un politico. È un affarista, un disonesto.>>

Le stesse persone che dovrebbero rispecchiarsi in questo aulico pensiero sono ancora oggi – non avendo niente di utile da fare – a contare e criticare una spesa di poche migliaia di euro che la nostra amministrazione ha faticosamente racimolato in meno di due mesi per dare un minimo di dignità ad una stagione estiva che rischiava di scomparire.

Sono loro che hanno contratto debiti per circa 86 milioni di euro, di cui 41,5 milioni per mutui contratti per interventi più o meno importanti e necessari e la restante parte costituita da debiti nei confronti di fornitori del Comune per opere, servizi e beni. Tutto ciò non è altro che il riflesso di una gestione dissoluta della cosa pubblica condita da logiche clientelari che hanno portato la nuova amministrazione a gestire notevoli difficoltà.

Ed anziché stare a casa a riflettere sugli innumerevoli errori del passato e magari ringraziare l’operosità della giunta, con grande dimestichezza, tipica del mestiere del politicante sterile, trascorrono il loro tempo a scrivere comunicati stampa dai contenuti banali che altro non testimoniano che l’avvento di un nuovo ciclo temporale. Ciclo temporale caratterizzato da gruppi d’azione e di sostegno, di partecipazione, di scelte collettive ed in taluni casi di unanimismi tipici – non più di una rivoluzione – quanto invece di una evoluzione culturale compiuta dalla stragrande maggioranza dei cittadini ragusani, che non si riconosce più nella figura del leader ma nel portavoce, pronto a dialogare anche con l’ultimo dei cittadini.

Una parte sempre più nutrita di essi è stanca della delega, stanca di dover sempre “chiedere il conto” ma vogliosa di impegnarsi in prima linea nella gestione della città. In cosa si traduce questo? In un aiuto vero e concreto nei confronti dell’amministrazione, in termini di idee e risoluzioni dei problemi, finalmente composta da cittadini liberi di fare gli interessi della collettività, e del Sindaco Piccitto. Un cittadino emerso da questo contesto per le sue qualità umane e per il suo desiderio di una città nuova e vera e non diventato, per questo, suo “ostaggio”, come afferma la stampa locale in maniera faziosa. Questo è il Meetup: cittadini attivi che donano tempo, impegno e competenze per il bene comune.

A quei consiglieri che vogliono soltanto parlare perché magari saturi di invidia e frustrazione politica per il grosso schiaffo elettorale ricevuto, consigliamo di non piangersi addosso cercando di recuperare credibilità, ma di mostrarsi invece collaborativi nei confronti dell’amministrazione
e dei cittadini ragusani, alcuni dei quali esponenti del Meetup che tanto vengono crititicati e disconosciuti. Siate anche voi partecipi di un vero rinnovamento e lasciate da parte l’ostruzionismo nei confronti di chi ha davvero voglia di fare del bene per Ragusa.

Fate del bene per la città e sarete elogiati.

Meetup Movimento 5 Stelle Ragusa

SEDE CITTADINA: VIALE TENENTE LENA N.3,  RAGUSA
http://www.ragusa5stelle.it/
WWW.MEETUP.COM/MOVIMENTO-5-STELLE-RAGUSA
www.facebook.com/pages/Movimento-5-Stelle-Ragusa


Leave A Reply