M5S: “Posteggiatori abusivi, un cancro da estirpare. Orlando deve usare il pugno di ferro”

“Il cancro dei posteggiatori abusivi va eradicato al più presto”.

Le ultime violenze dei posteggiatori abusivi a Palermo hanno fatto traboccare la pazienza dei parlamentari dell’Ars e degli attivisti del Movimento Cinque stelle che chiedono a gran a voce azioni immediate al sindaco Orlando e l’uso del pugno di ferro per reprimere il fenomeno.

“Negli ultimi giorni – affermano i deputati – si è assistito ad un’escalation di violenza che ha raggiunto livelli inaccettabili. La crisi e la mancanza di occupazione non possono essere l’alibi per qualsiasi nefandezza. La violenza e la sopraffazione non sono accettabili in nessun caso. La misura è colma”.

Le notizie palermitane sono rimbalzate a Roma. Anche i parlamentari 5 Stelle siciliani della Camera e del Senato stanno studiando atti per cercare di porre un freno al fenomeno.


2 commenti

  1. E infatti basta, bisogna fare una retata seria e prenderli tutti. A Mondello ad esempio fanno ancora finta di niente… è pieno di posteggiatori abusivi!!

  2. Siamo soli contro i “posteggiatori”. Perché non cacciano via tutti questi signori che pretendono mancia? I posti più gettonati sono conosciuti da tutte le istituzioni palermitane, Perché lasciano che questi signori spadroneggiano a loro piacimento?

Leave A Reply