La mafia NON è l’essenza della Sicilia

“La mafia è l’essenza della Sicilia”. Queste la frase che, stando a quanto riportato da alcuni portali di informazione, Giuliano Ferrara ha pronunciato martedì 7 maggio nel corso di una trasmissione televisiva su La7 condotta da Enrico Mentana.

Leggendo queste parole mi chiedo se Placido Rizzotto, Pio La Torre, Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e tutti i siciliani che hanno perso la vita per aver combattuto la mafia, facciano parte dell’essenza della Sicilia.

Domani ricorre l’anniversario della morte di Peppino Impastato. Mi chiedo quindi se Peppino, ucciso brutalmente dalla mafia, faccia parte dell’essenza della Sicilia.

Caro Giuliano Ferrara, ovviamente la mia è solo una domanda retorica che mira ad evidenziare la sua visione parziale e la sua ignoranza in merito alla vicende di mafia che hanno riguardato la nostra terra.

Da siciliano so bene che è necessario fare autocritica. So bene che è obbligatorio ricordare che non tutti hanno avuto e hanno il coraggio di assumere una posizione forte e decisa contro la criminalità organizzata. So bene che molti che si sono battuti contro la mafia in alcune occasioni sono stati emarginati, lasciati soli.
Ma pur ammettendo ciò, devo dire che una cosa è denunciare eventuali complicità, un’altra cosa è semplificare e sminuire, attraverso una frase, un intero popolo e un pezzo di storia siciliana. La storia dell’antimafia.
La sua frase non rende onore a quei siciliani morti per aver lottato contro la mafia e a quei siciliani che rischiano la propria vita in quanto non si arrendono ai soprusi e alle ingiustizie mafiose.
Inoltre, considero la sua frase anche potenzialmente pericolosa in quanto potrebbe generare, seppur non giustificato, una sorta di scoraggiamento individuale e collettivo. In quanto, come detto, è giusto e doveroso denunciare eventuali complicità, ma al tempo stesso bisogna porre l’accento su quei personaggi che non hanno avuto e che non hanno timore di opporsi alla mafia.

Perché, se è vero che la Sicilia è stata capitale di mafia, e anche vero che la Sicilia è stata ed è capitale dell’antimafia.

Perché, l’essenza della Sicilia, per i siciliani onesti, per quelli che non si arrendono, è rappresentata dai valori che hanno guidato Peppino Impastato, Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Pio La Torre, Placido Rizzotto e tutti coloro che hanno perso la vita per essersi opposti al cancro mafioso.

Simone Luca Reale

 

 


3 commenti

  1. Fonso Genchi on

    La cosa grave non è (sol)tanto la frase uscita dalla bocca di Ferrara, la cosa grave è che un’affermazione del genere – ed altre simili – possono tranquillamente andare sulla tv di stato senza che nessuno dica nulla. Io non ho visto la trasmissione perché non vedo da anni la tv ma mi dicono che né gli altri ospiti presenti in studio né, cosa ancor più grave, il conduttore Mentana abbiano avuto nulla da ridire su questa affermazione. Comunque, non mi sorprendo: non è certo la prima volta che nei media del regime si offende la Sicilia e la sua gente; anzi, direi che è una prassi consolidata che fa parte di una vera e propria strategia (troppo lungo il discorso sugli obiettivi a cui tale strategia mira; ma, se incontraste qualche siciliano che desse ragione a Ferrara, sappiate che qualche risultato questa strategia l’ha raggiunto…).

  2. salvatore gentile on

    Mi torna estremamente difficile commentare quanto avvenuto per opera del “sig” giuliano ferrara sempre pronto a spandere sterco a destra ed a manca qualsiasi possa essere l’argomento in discussione.
    Io mi chiedo e chiedo : ma ferrara conosce la Sicilia,conosce i Siciliani,sa quanto sacrificio e quanto sangue hanno versato i Siciliani per avversare mafia e politica collusa ??
    Che si informi bene prima di lanciare i suoi sproloqui sul mezzo televisivo anche perchè,chi come lui è sprovveduto e disinformato,potrebbe avere un attimo di dubbio sulla Sicilia e sui Siciliani tutti.
    Mi auguro che l’Ordine dei Giornalisti al quale questo “signore” indegnamente appartiene,prenda provvedimento immediato a tutela dell’Ordine stesso ma sopratutto a tutela della Sicilia e dei Siciliani tutti.

  3. Non sono siciliano ma risiedo in Sicilia da anni. Posso affermare che i siciliani stanno dimostrando al mondo intero che, pur senza lo Stato, la mafia nn e’ l’essenza della Sicilia. In tal senso sono grato ai cittadini impegnati all’ARS . CONTINUARE COSÌ.

Leave A Reply