MOVIMENTO CINQUE STELLE RISPONDE ALLE DICHIARAZIONI DI CLAUDIO FAVA

In riferimento alle dichiarazioni rilasciate dal candidato alla Presidenza della Regione siciliana Claudio Fava, in cui annuncia l’intenzione di spiegare a Grillo come si fa politica in Sicilia, il portavoce candidato alla Presidenza della Regione per il Movimento Cinque Stelle Giancarlo Cancelleri afferma:  «Ricordo a Fava che il suo diretto competitore nella prossima tornata elettorale sono io e non Beppe Grillo. Informo comunque il candidato di Sel, IdV, Federazione delle sinistre e Verdi che il Movimento Cinque Stelle non intende prendere lezioni di politica da uomini di partito».


33 commenti

  1. Ma chie Fava? L’ennesimo candidato che rappresenta la solita ammucchiata di sinistra? Perche non va ad insegnare al Cepu? Intanto le lezioni si possono rinviare al dopo elezioni, perche non credo prenderà un voto in piu di Gianfranco Cancellieri! Dovrebbe vergognarsi

  2. Cara Cettina Io condivido tante delle proposte di Grillo come la maggior parte di quelli che tu chiami “ammucchiata di sinistra”, Che in realtà non è ammucchiata perchè io non sono ancora riuscito a trovare quale differenza c’è tra SEL, Rifondazione e Verdi, almeno nei temi fondamentali. Forse c’è la tentazione, come nel m5s, di far da se e creare sempre un partito in più che frammenta ancora di più i voti e fa governare i soliti noti. Non sono d’accordo con chi vuol dare lezioni ma nemmeno con coloro che mostrano tanta ignoranza http://www.giornalepopolare.it/2010/01/05/ricordiamo-peppe-fava-morto-il-5-gennaio-1984-per-mano-mafiosa/
    Probabilmente non prenderà tanti voti ma proprio perchè è l’unica persona veramente fuori dai giochi sporchi della politica che relegano la Sicilia vicina al terzo mondo!!

    • Mi trovo d’accordo con te,ammucchiata de che,anch’io guardo con interesse il M5S,non solo perchè propongono l’attuazione di progetti,pensati da molti, ma anche perchè sono nuovi,però voglio capire,alcuni punti non mi persuadono e anche la loro mancanza di esperienza e conoscenza. Purtroppo voterò Fava,ma siccome conosco molte persone giovani e che non ne vogliono sapere nulla di sinistra,sono propensa a indirizzarli verso Cancellieri,per questo sono entrata in questo sito e intendo rimanerci per rendermi conto di quello che dirò.Ma il fatto di molti sostenitori che a priori disprezzano chi non la pensa come loro,francamente mi da fastidio,purtroppo glielo ha insegnato Grillo e questo è un male,poichè se un giorno si piazzeranno bene e vorrano o governare o amministrare,devono per forza sapere con chi si uniscono,quindi consiglierei loro di coltivare la loro conoscenza più che la loro ignoranza,ignoranza nel senso di non conoscenza.

    • Giovanni Lo Presti on

      quindi, in pratica, i programmi di questi due signori dovrebbero coincidere… ambedue schierati contro la mafia o in favore della legalità… ma c’è un problema di fondo che mi fa dire che questa è solo teoria: l’umiltà… che evidentemente manca a chi pretende di sapere (ed insegnare!) come si fa politica a chi NON VUOLE fare politica ma lavorare senza fronzoli e “grilli” per la testa per cambiare una mentalità che, ahimè, non sembra scomparire…

  3. e questo peppe fava del 1984 ha parentela con claudio fava sopra citato dal comunicato stampa della risposta di cancellieri? è il padre? lo chiedo per ignoranza che ammetto sull’argomento ma con tanta voglia di conoscere e sapere per poter scegliere il mio futuro migliore. grazie

  4. e questo peppe fava del 1984 ha parentela con claudio fava sopra citato dal comunicato stampa della risposta di cancellieri? è il padre? lo chiedo per ignoranza che ammetto sull’argomento ma con tanta voglia di conoscere e sapere per poter scegliere il mio futuro migliore. grazie

  5. Si il padre di Fava e’ stato una vittima della mafia di 30 anni fa’, da allora Claudio Fava ha cavalcato tutte le correnti ed i partiti della sinistra siciliana, non accorgendosi che la mafia nel frattempo e’ cambiata e che i picciotti siedono nei posti di comando dei partiti e presiedono le istituzioni. Fava si e’ accorto che Lombardo era sostenuto dai suoi amici del Pd ?
    Personalmente ritengo Fava intelligente e dotato di una ottima dialettica, ma non e’ una verginella, non e’ un elemento di discontinuità, e’ da sempre fortemente ideologizzato, non ha mai dimostrato rispetto per le libertà del cittadino e sopratutto e’ insopportabilmente supponente, come ha dimostrato anche in questa occasione….spero che m5s lo possa aiutare a cambiare abitudini una sconfitta elettorale sara’ per lui un sano bagno di umiltà ed educazione!

    • Noi siamo coscienti che Fava sarà sconfitto,ma ciò non toglie che sia una brava persona e che conosca benissimo l’umiltà e l’educazione,non è lui il nemico, e nemmeno Crocetta,ma Musumeci e Miccichè sono loro il vero pericolo,quindi attrezzatevi per lottare contro di loro è inutile fare le battagline con Fava e ciò mi dispiace,mi dispiace veramente.ma i siciliani quando votano per le regionali sono una frana,altro che faro per l’Italia,noi rischiamo di riavere al parlamento regionale il PDL e i fascisti di prima ora.Quindi datevi da fare tutti e non permettete a questa gente di entrare a Palazzo dei Normanni da vincitori.

      • Federica, “fascisti di prima ora”. Aggiornati, forse non te l’hanno detto ma siamo nel 2012. Ancora con questi rozzi anatemi, anche nei confronti di chi, come Musumeci, riceve giudizi positivi sulle capacità politiche e amministrative dimostrate, innanzi tutto dai “compagni”.

        • Ti sei offeso perchè ho dato del fascista di prima ora a Musumeci,ma tu che ne sai di me,intanto uno che ha iniziato la sua carriera politica con la giovine Italia del Movimento sociale,come lo chiami ed ha continuato con le sue idee,poi se è un bravo amministratore questo lo devono dire i catanesi,non sono di Catania e gli amministratori fino ad ora hanno fatto più i loro interessi che i nostri,un’altra cosa so benissimo che siamo nel 2012 e constato che siamo sempre allo stesso punto e finchè certe idee retrogradi e superate di politica reazionaria e clienterale non cambierànno non cambierò nemmeno io.difendersi a parità di armi è necessario.

          • Rispetto le tue idee e la tua – comprensibile – indignazione. Aggiungo solo che proprio Musumeci vanta la fortuna di potere essere giudicato sulla base di ciò che ha fatto e non di vuoti proclami. Il suo è stato un consenso nato in piazza e tra la gente e consolidato con la buona Amministrazione, senza mai scadere in tentazioni clientelari di ci ha bisogno chi non sa governare. Forse è stata virulenta la mia risposta, ma mi piacerebbe – proprio perchè condivido il pessimo giudizio sulla classe politica – che chi ha ben operato venga giudicato, non sulla base di stereotipi ma del lavoro compiuto.

  6. @Marianna, si Pippo fava era il padre di Claudio, Pippo fava però già nell’84 dichiarava in un’intervista a Enzo Biagi che la mafia siedeva in parlamento.

  7. forza giancarlo e mettiamocela tutta per arrivare almeno all’10/15% in sicilia poichè questa volta è davvero fondamentale vincerle queste elezioni.. anche perchè secondo me con questa frammentazione e con questo caos chi vincerà non avrà la maggioranza al palazzo dei normanni.. quindi ennesima ingovernabilità.. le persone sono stanche non vogliono andare nemmeno a votare perchè non credono proprio in nulla specie nella e negli ex rappresentanti della politica regionale siciliana, quindi ragazzi del M5S Sicilia e Italia facciamo uno sforzo in più per mandare affanculo e a casa questi Ascari della Politica Siciliana che nel corso degli anni passati hanno creato il NULLA ed hanno dilapidato un bilancio regionale che poteva essere veramente in Attivo. ma grazie a chi ci ha governato in passato adesso siamo in defoult, poichè la corruzione gli stipendi stellari che hanno costoro e che non hanno alcuna intenzione di levarsi un centesimo dal loro indennizzo mensile, gli incarichi ad amici e compagni di merende di svariati mila euro hanno fatto di loro e di noi veramente lo zimbello di tutta l’ italia , il governatore della sicilia percepisce un indennizzo tra appannaggi incarichi benefici e quant’altro ruota attorno a lui pari e di piu di quello che ha il costo di Barak Obama in America e di più di bakingham Palace.. quindi togliamo i soldi alla politica e vedrete che loro sono dei morti viventi.. quindi Forza Giancarlo Forza M5S sicilia siamo con te.. in bocca al lupo

  8. a me questi che blaterano fanno sempre e solo tornare in mente il gattopardo…. cambiare tutto per non cambiare nulla… vai gianka che se continuano così si fanno le scarpe da soli!!!

  9. Fava attacca il movimento perchè sa che in esso confluiranno molti voti di coloro che sono insoddisfatti, conoscano o meno il programma del movimento. Fava sa anche che il movimento ha grande seguito tra persone per bene che hanno da sempre avuto grande interesse nella politica ma che non hanno mai trovato spiragli per affermare le proprie convinzioni. non è stata una bella mossa quella di tentare di sminuire queste perone. ma visto che lo ha fatto allora bisogna chiedere: vuole forse insegnare ad avere un partito basato sui personalismi come avviene adesso? vuole fare capire come spartirsi gli assessorati e gli incarichi di sotto governo? vuole fare capire come sputtanarsi milioni di euro di rimborsi elettorali? deve insegnare come spendere il lauto stipendio da parlamentare senza concludere mai niente? di quale utilità è invece stata la sinistra negli ultimi decenni? ricordo un certo Bertinotti, complice degli interventi militari italiani all’estero, però lui aveva una bella poltrona da presidente della camera. ricordo che Rinaudo venne espulso all’epoca dal partito perchè non votò il finanziamento delle missioni estere. a parole pacifista, ma nei fatti…queste cose deve insegnare Fava? perchè non ci dice il suo programma e come viene fatto? perchè non ha voluto sforzarsi di fare capire alle persone quali sono le differenze con la destra? mi pare che su tutto questo non ci sia molto da parte sua. sono certo che il movimento farà tanti errori, ma sono errori che faranno TUTTI quelli che vorranno partecipare. le persone hanno voglia di idee, onestà, di politica indipendente dai personalismi e carrierismi. questo, la sinistra dovrà imparare a elaborarlo se vuole sopravvivere ed esprimere ancora l’ideologia che la nobilitava. “nobilitava” è al passato, perchè dubito che siano molti quelli che nel suo partito conoscano Marx.

  10. X federica
    L’ educazione ed il rispetto per gli altri non sono doti che si acquisiscono con la sacra unzione dell’ appsartenenza alla sinistra (o alla destra), vanno dimostrate giorno per giorno e Fava ha dimostrato il contrario.

    Non e’ m5s che vede un nemico in Fava o nella sinistra, e’ esattamente il contrario! (Vedi Bersani vs. Grillo)….e sai perché ? Perché sono alla frutta! Hai ragione su micciche’ & c., ma Lombardo ti dice nulla? E chi lo ha sostenuto, il PD e la sinistra o erano i marziani ?

    La verità e’ che devono andare a casa, subito anzi prima!

  11. che il figlio non sia uguale al padre lo sanno tutti (anche a sinistra).
    che ci sia differenza tra chi viene proposto dal pd (sostenuto da chi) e chi si presenta con quella che chiamate ammucchiata di sinistra è abbastanza evidente

    se poi prima di sparlare vi leggete le biografie dei personaggi pubblici/politici è meglio forse si alza un po il livello dei commenti su questo sito

    l’antimafia non è di destra e non è di sinistra

    parliamo dei candidati di quello che fanno (o hanno fatto o hanno intenzione di fare)
    in sicilia si candida cancellieri (non beppe grillo)

    uno vale uno e l’assemblea è sovrana

  12. Cara Cettina, prima di esprimere un giudizio su una persona bisogna conoscerla e mi sa che alla Cepu dovresti andarci tu e non Claudio Fava, si può non concordare con gli ideali politici di una Persona ma non per questo merita di essere insultato. In questo caos politico è uno dei pochi che ha portato avanti i suoi ideali a prescindere dai vari partiti dai quali si è dissociato quando non ha condiviso più le idee interne. Il partito 5 stelle, così come già stato detto, condivide moltissime idee con Claudio Fava ma non so x quale motivo continuino a scontrarsi.

    • Cara Viviana ti sostengo la penso come te e spero che il M5S capisca che Fava è una persona di cui fidarsi e che se entrambi non vinceranno possano trovarsi d’acccordo per una garenzia in più a noi siciliani.

  13. Forza GIANCARLO CANCELLERI CANCELLERI CANCELLERI !!! QUESTO È I L SUO NOME!!!
    SONO CONVINTO CHE IL BRAVO GIORNALISTA PIPPO FAVA ERA TUTTALTRA COSA DAL POLITICHINO CLAUDIO FAVA! Dr. C. FAVA MA DOVE HA VISSUTO GLI ULTIMI 10 ANNI POLITICAMENTE PARLANDO???
    LEI È ANCORA UN CONVINTO GATTOPARDO! STIA TRANQUILLO LE NUOVE GENERAZIONI LE DARANNO RISPOSTA! SEPPURE LEI NON É MOLTO VECCHIO ,MA CON LE SUE IDEE ALLOCATE E ATAVICHE HA GIÀ FATTO IL SUO TEMPO! È QUINDI COME TANTI VI DOVVRETE CERCARE UN’ALTRO LAVORO; E SICCOME SIAMO IN SICILIA LE AUGURO UNO STIPENDIO DI 950 EURO AL MESE SE LO TROVA!!

  14. io non capisco perchè per appoggiare un candidato si debba insultare un’altro! E perchè continuate a tirare in ballo Giuseppe Fava? E’ vero è stato un grande Uomo ed un grande giornalista e credo che suo figlio non voglia sostituirsi a Lui o al suo lavoro ma porta avanti il suo programma ed i suoi valori a prescindere dal suo cognome!

    • Cara Viviana, è inutile,vanno avanti a forza di link,lascia stare,Fava è una persona per bene,si è occupato di politica e allora? Magari diventasse lui il governatore,ma purtroppo ci sono altri che premono e fanno alleanze equivoche,non dico nulla su Cancellieri,poichè a differenza di loro non lo conosco,spero sia una persona in gamba e francamente se il M5S entra al parlamento penso sia buono,se fossero uniti e non nemici con Fava,che spero entri anche lui,no coalizzati,uniti sulle scelte,forse potremmo avere una buona opposizione,contro i soggetti che si accingono a conquistare Palazzo dei Normanni. Cara mia è solo questione di intuito politico che a loro manca.

  15. Siciliani, avete tra pochi giorni , la possibilità di cambiare la vs. Storia, Voi! non altri deciderete del vs. Futuro. Non sprecatelo! Se sarete uniti contro il sistema di spartizione partitica, darete una bella risposta al sistema castoso.
    W il M5S.
    La Rivoluzione” si fa nelle piazze con il popolo, ma il cambiamento si fa dentro la cabina elettorale con la matita in mano. Quella matita, più forte di qualsiasi arma, più pericolosa di una lupara e più affilata di un coltello. (Paolo Borsellino)

  16. Cara Federica, concordo con te su TUTTO quello che hai scritto. Il M5S è sicuramente una ventata di aria fresca che serve al nostro paese mi infastidisce solo chi attacca le Persone senza motivo, Comunque è inutile scrivere altre cose su questo blog…ho capito che è a senso unico. Cara Federica è stato un piacere conoscerti 🙂

  17. Siamo all’anno zero!!!! decenni di politica clientelare hanno portato la nazione (e nel nostro caso la Sicilia) al collasso, e nel frattempo i ns. politici parlano, parlano, parlano, parlano……..
    Non andare a votare è un grosso errore, anzitutto perchè è un diritto costituzionale, e poi perchè i ns. signorotti (il termine che meglio identifica i politici visto che siamo tornati al medioevo) hanno comunque i loro voti dati dalle centinaia di coop., enti fantasma ecc. creati ad hoc negli anni (i cosiddetti carrozzoni politici) e quindi per loro sarebbe troppo facile essere rieletti.
    Mandiamoli tutti a casa, forza M5S!!!!

Leave A Reply