Author Marco Benanti

Caltagirone commissario al Policinico di Palermo? Assurdo. Pensasse prima a fare bene all’Asp di Caltanissetta, da dove ci arrivano lamentale a iosa. Affidare a un uomo solo importantissimi incarichi ai vertici di due strutture strategiche nell’economia della sanità siciliana è un errore madornale”. Lo affermano i deputati del M5S, componenti della commissione Salute dell’Ars, Giorgio Pasqua, Francesco Cappello, Salvatore Siragusa e Antonio De Luca. “Anche questa nomina, come tante altre – affermano i deputati – è figlia dell’incapacità del governo Musumeci di riuscire a prendere decisioni nell’interesse della collettività e non delle convenienze del momento”.

La deputata regionale gelese: “Troppi disagi al Vittorio Emanuele. La Direzione sanitaria chiude anche il pre-triage”. “Ci è stato raccontato che dopo l’epidemia nulla sarebbe stato più lo stesso. La propaganda regionale da cui dipendono le scelte per la sanità, ci ha indicato il covid come elemento di rottura tra il prima e il dopo. Ora, visti i post sui social, le ripetute segnalazioni, le continue sollecitazioni fatte dai miei concittadini, sembra che il dopo debba essere peggio del prima. Ho inviato a tutta la dirigenza sanitaria regionale e soprattutto al sindaco di Gela che è primo responsabile della salute…

“Con la svolta giudiziaria sull’omicidio dell’agente Antonino Agostino e della moglie incinta Ida Castelluccio, si dà un segnale finalmente concreto alla società e ad un padre che aspetta da troppo tempo verità e giustizia per il proprio figlio. A Vincenzo Agostino, il papà di Nino, che da quel terribile giorno in cui venne ucciso il figlio non ha mai smesso di lottare per ottenere giustizia, giunga il nostro affettuoso abbraccio”. A dichiararlo sono i deputati regionali del Movimento 5 Stelle e componenti della Commissione Antimafia Antonio De Luca e Roberta Schillaci. 

I deputati Ars Damante, Sunseri e Di Paola: “Spariscono il rifacimento del lungomare di Gela e la riqualificazione della zona industriale di Termini”. Palermo 2 luglio 2020 – “Il presidente della Regione Musumeci si accanisce contro le Aree di Crisi Complessa di Termini Imerese e Gela. Per fare fronte alla necessità di reperire 140 milioni utili a coprire bilancio pluriennale 2019 – 2021, Musumeci e Turano, tra i tanti progetti da definanziare, scelgono proprio quelli inerenti le Aree di Crisi Complessa di Gela e Termini Imerese sottraendo circa 37 milioni per Gela e circa 27 milioni per Termini Imerese. Vogliamo…

L’atto prevedeva di utilizzarli anche per scopi istituzionali e non garantendo ancora alcuna forma di stabilità occupazionale.   “Abbiamo stoppato in commissione Cultura formazione e lavoro un emendamento che imbarazza il bacino degli ex catalogatori. Mentre questi lavoratori aspettano giustamente una certezza occupazionale, c’è chi ha pensato bene di aumentargli le mansioni, destinandoli anche a compiti istituzionali, lasciandoli però nel precariato condizionato voluto e avallato dalla Regione”. Lo afferma la deputata del M5S Roberta Schillaci, a margine della Commissione Cultura Formazione e Lavoro, dove “un emendamento dalla dubbia paternità attribuiva mansioni diverse per questo personale qualificato”. La parlamentare 5 stelle, più…

Arrestato nell’ambito della recente operazione che ha sconvolto la sanità siciliana, ma la Regione impegna oltre 51.000 euro per liquidare ad Antonino Candela i compensi relativi al suo incarco come coordinatore dell’emergenza coronavirus. “Definire questa operazione una vergogna è certamente un eufemismo”, lo affermano i deputati del M5S all’Ars, componenti della commissione Salute, Francesco Cappello, Giorgio Pasqua, Salvatore Siragusa e Antonio De Luca. “Già – dicono – la nomina di questa persona, come coordinatore dell’emergenza anti-covid era stato un errore madornale di Musumeci, si eviti di aggiungere errore ad errore”. “Il provvedimento – afferma Cappello – va ritirato in autotutela.…

I deputati 5 all’Ars stelle contestano la mancata trasmissione del documento in anticipo e l’assenza di dibattito “Probabilmente i pieni poteri di cui potrà predisporre a suo piacimento stanno già cominciando a dargli alla testa, qualcuno, comunque, dica a Musumeci che non è l’imperatore e che questo Parlamento merita rispetto”. Lo affermano i deputati del M5S all’Ars, che oggi hanno abbandonato sala d’Ercole in occasione della presentazione della relazione dell’attività di governo da parte del presidente della Regione. “La mancata trasmissione in anticipo del documento ai deputati, come previsto dal regolamento – afferma il capogruppo Giorgio Pasqua – è la…

“Il presidente Musumeci ha forse timore di consegnare la sua relazione semestrale cinque giorni prima al parlamento regionale? Di cosa ha paura? Musumeci dovrebbe non avere difficoltà alcuna a redigere e consegnare la relazione sul suo operato al parlamento dato che ha fatto poco o nulla per migliorare la vita dei siciliani”. A dichiararlo è il capogruppo del Movimento 5 Stelle all’Ars Giorgio Pasqua a proposito della mancata consegna all’Ars della relazione semestrale che il presidente della Regione era tenuto a presentare cinque giorni prima a Sala D’Ercole rispetto al discorso ufficiale che dovrà tenere nella seduta del 1 luglio.…

‘Attribuire l’attività di promozione e valorizzazione delle tradizioni e dell’identità siciliana alla Presidenza della Regione è la classica pezza peggiore del buco. Cambiare il nostro ordinamento per rimediare ad una scelta infelice di Musumeci, senza valutarne gli effetti, è contro ogni principio di buon senso e non contribuisce certo all’efficientamento della macchina amministrativa, anzi”.Lo affermano i deputati M5S, Gianina Ciancio e Salvo Siracusa, componenti della commissione Affari istituzionali dell’Ars che dovrà esaminare il disegno di legge di Attiva Sicilia, che mira a scorporare la delega all’identità siciliana dall’assessorato ai Beni culturali per consegnarla nelle mani del presidente delle Regione, “per…

A depositarla è il deputato regionale Nuccio Di Paola. “Insieme alla collega Valentina D’Orso abbiamo studiato una risposta concreta per le famiglie che hanno difficoltà a pagare gli affitti. Possibile allargare la platea e snellire i requisiti”.  “Aiutare gli inquilini che hanno difficoltà a pagare l’affitto di casa, specialmente in questo periodo dove a causa del Coronavirus tanti sono in gravissima difficoltà economica. Abbiamo presentato una mozione che impegna il governo regionale a semplificare l’accesso alle risorse messe in campo dal governo centrale attraverso un unico bando, più facile e veloce. Una risposta concreta per quelle famiglie che hanno difficoltà…

La deputata regionale Stefania Campo incalza il presidente della Regione Musumeci: “Nessuna traccia del regolamento di attuazione dei Percorsi letterari che il presidente avrebbe dovuto emanare entro 120 giorni dalla legge. Non si perda altro tempo”.  “Che fine ha fatto il regolamento di attuazione per i Percorsi letterari degli scrittori che Musumeci avrebbe dovuto emanare entro lo scorso 16 febbraio, ovvero entro 120 giorni dall’entrata in vigore della legge?”. Lo chiede la deputata regionale del Movimento 5 Stelle, Stefania Campo, a proposito dei progetti che dovranno portare alla realizzazione dei ‘Percorsi Letterari di Sicilia’ in tutta la nostra Isola. “Nonostante le…

l deputato Antonio De Luca, firmatario del disegno di legge: “Un evento del genere deve rimanere scolpito nella mente dei siciliani, soprattutto in memoria delle sue tantissime vittime e del grande impegno profuso nella ricostruzione. Gli eventi celebrativi inoltre potrebbero costituire un volano per l’economia” Ricordare il catastrofico terremoto di Messina del secolo scorso e le sue oltre centomila vittime per ricostruire l’identità cittadina. È questo l’obiettivo di un disegno di legge presentato all’Ars dal deputato M5S Antonio De Luca,  approdato questa settimana in commissione Cultura, che mira a istituire la giornata della commemorazione del catastrofico sisma, che il 28…

“Qualora si trattasse di un incendio di origine dolosa, sarebbe un fatto grave e preoccupante. In ogni caso ai componenti della cooperativa sociale Rosario Livatino – Libera Terra giunga la nostra solidarietà”. A dichiararlo sono i deputati regionali del Movimento 5 Stelle a proposito dell’incendio che in questi giorni ha mandato in fumo circa 40 ettari di coltivazioni delle terre confiscate alla mafia e gestite dalla cooperativa sociale Livatino in territorio di Naro nell’Agrigentino. “Alla cooperativa – aggiungono i deputati – giunga l’invito ad andare avanti senza tentennamenti. Siamo fiduciosi sulla capacità degli inquirenti di fare luce su una vicenda…

La deputata Jose Marano. “I partiti difendono sempre con le unghie e con i denti i propri odiosi privilegi, e lo fanno pure mentre intorno a loro tutto rischia di crollare. In Sicilia non solo hanno tagliato con le forbicine, ma  lo hanno fatto solo per 5 anni.  Ancora una volta hanno preso in giro i cittadini”. Resuscitati i vitalizi al Senato? Nessuna meraviglia, la Casta cerca sempre di tutelare se stessa, difendendo con le unghie e con i denti i propri odiatissimi, privilegi. Mentre moltissimi cittadini in questo momento storico soffrono e tirano la cinghia, i partiti pensano solo…

“L’inchiesta giudiziaria odierna, i continui episodi di corruttele, i troppi cantieri infiniti dimostrano che sul Consorzio Autostrade Siciliane ci sono troppe ombre che pesano sulle tasche e sulla vita dei siciliani. Solo l’assessore Falcone qualifica il Cas come un gioiello di famiglia, dato che ad oggi il fallimento è sotto gli occhi di tutti. Chiedo che si apra un’inchiesta in commissione antimafia”. A dichiararlo è il deputato regionale del Movimento 5 Stelle Antonio De Luca, componente della Commissione Regionale antimafia a proposito dell’inchiesta della DIA di Messina sugli appalti al CAS il Consorzio Autostrade Siciliane. “Da anni incalziamo la Regione…

“La Commissione antimafia conferma le preoccupazioni da anni rappresentate dai deputati del M5S e dai comitati cittadini sulle vicende della Sicula trasporti, sia per quanto riguarda l’ennesimo ampliamento della discarica di Lentini, che in merito al progetto di inceneritore, in questo momento all’attenzione della Commissione VIA-VAS. Un’intera comunità è stata abbandonata dall’amministrazione regionale, nonostante svariate segnalazioni a tutti i livelli, con decisioni politiche che hanno trasformato un territorio potenzialmente agricolo e archeologico in una vera e propria filiera della munnizza”. Lo dichiara le deputata del M5S all’Ars Roberta Schillaci, componente della commissione antimafia regionale, a conclusione dell’audizione su Sicula trasporti…

“Grazie al governo Conte il pasticcio tutto siciliano della mancanza di liquidità delle ex province regionali potrà essere risolto entro il 30 giugno. E’ stata emanata dall’assessore regionale alle autonomie locali infatti la circolare che da la possibilità alle ex province regionali, oggi commissariate di poter richiedere liquidità per 19, 5 milioni di euro da utilizzare per la manutenzione e la messa in sicurezza di strade per 9.6 milioni di euro e di 9,9 milioni di euro per gli interventi di manutenzione delle scuole”. A dichiararlo sono i deputati regionali del Movimento 5 Stelle Valentina Zafarana e Antonio De Luca…

“La nostra piena solidarietà ai medici, infermieri,  tecnici e a tutto il personale che gravita attorno al pianeta sanità, in agitazione anche in Sicilia. Il settore agonizza e la Regione che fa? Guarda. È proprio il caso di dirlo, il sonno della Regione genera mostri”. Lo affermano i deputati componenti della commissione Salute dell’Ars, Giorgio Pasqua, Francesco Cappello, Salvatore Siragusa e Antonio De Luca, che chiedono all’esecutivo Musumeci di prendere immediati provvedimenti per tappare le enormi falle negli organici, ormai all’osso, di pronto soccorso e corsie ospedaliere. “I centri unificati per le prenotazioni – dicono i parlamentari – sono…

I portavoce Cinquestelle Terranova, Sunseri, Campagna e Russo: “Il finanziamento nazionale era andato perso a causa di un errore del Comune”.  “I cittadini di termini imerese potranno beneficiare dei quasi 70 mila euro messi a disposizione dal governo Conte per i centri estivi dei nostri bambini che a causa della discutibile efficienza del Comune, rischiavano di andare persi. Lungi dal voler fare polemica con la macchina comunale, una collaborazione interistituzionale tra tutti i rappresentati politici del territorio è riuscita a sopperire ad un errore che rischiava di cancellare i centri estivi per i giovani termitani”. A dichiararlo sono il deputato…

Netturbini in sciopero da 5 giorni è città invasa da rifiuti. Succede a Favara, dove gli operatori ecologici sono in agitazione per la mancata erogazione degli stipendi, in ritardo da due mesi. La questione è stata sollevata oggi all’Ars, in coda alla seduta di oggi a sala d’Ercole, dal deputato Govanni Di Caro, che ha chiesto l’intervento del governo regionale. “Il governo – ha detto il deputato – deve mettere fine a un circolo vizioso che alla fine finiscono per pagare i dipendenti, e, in ultima analisi, i cittadini che si trovano le strade invase dai rifiuti. Succede infatti che…

1 2 3 54