M5S all’Ars: A Paternò e sui territori, unici a parlare in nome e per conto del Movimento 5 Stelle sono i consiglieri comunali

“Nei giorni scorsi abbiamo letto una nota diffusa dai componenti del meetup Amici 5 Stelle Paternò che è stata attribuita dagli organi di stampa al Movimento 5 Stelle. Teniamo pertanto a precisare che gli unici titolati a parlare per nome e per conto del Movimento 5 Stelle a livello territoriale sono i tre consiglieri comunali Martina Ardizzone, Claudia Flamnia e Marco Gresta. Le altre sono esternazioni assolutamente legittime ma a titolo meramente personale”.

A dichiararlo sono i deputati regionali del Movimento 5 Stelle eletti nel Catanese Gianina Ciancio, Jose Marano e Francesco Cappello a proposito della nota diffusa nei giorni scorsi dal gruppo locale paternese denominato ‘meetup Amici 5 Stelle Paternò’. La nota riguardava un’iniziativa ambientale sottoscritta in maniera congiunta con il locale Partito Democratico.

“Ci teniamo a chiarire – spiegano i consiglieri M5S Ardizzone, Flamnia e Gresta – che non sussiste nessuna scollatura interna al Movimento 5 stelle Paternó in quanto, come gruppo consiliare, abbiamo più volte affermato di non collaborare con il PD che è attualmente una forza politica di maggioranza del Sindaco Naso, di cui noi non abbiamo mai condiviso le scelte in questi 4 anni. Dispiace che il meet up locale in questione non ci abbia informato di questa collaborazione e che questo abbia inevitabilmente determinato ambiguità nell’informazione sull’attuale situazione locale” – concludono. 


Leave A Reply