Relazione del governo, M5S abbandona l’Aula: “Celebrazione del nulla senza contraddittorio, Musumeci rispetti il Parlamento”

I deputati 5 all’Ars stelle contestano la mancata trasmissione del documento in anticipo e l’assenza di dibattito

“Probabilmente i pieni poteri di cui potrà predisporre a suo piacimento stanno già cominciando a dargli alla testa, qualcuno, comunque, dica a Musumeci che non è l’imperatore e che questo Parlamento merita rispetto”.

Lo affermano i deputati del M5S all’Ars, che oggi hanno abbandonato sala d’Ercole in occasione della presentazione della relazione dell’attività di governo da parte del presidente della Regione.

“La mancata trasmissione in anticipo del documento ai deputati, come previsto dal regolamento – afferma il capogruppo Giorgio Pasqua – è la goccia che ha fatto traboccare il vaso della nostra pazienza e l’ennesima prova dell’assoluta mancanza di riguardo di Musumeci nei confronti di questa istituzione, che, tra l’altro, ormai diserta sistematicamente. È più che evidente l’intento del presidente di evitare il confronto coi deputati e di dare il via all’ennesima celebrazione del nulla senza contraddittorio. Sono tantissime le cose di cui sarebbe piaciuto chiedergli conto e ragione. Speriamo che ce ne sia data occasione in futuro, ma a questo punto ormai non ci meravigliamo più di nulla”.

Oggi tutto il M5S Sicilia ha abbandonato l'aula. Vi spieghiamo il perché

Pubblicato da MoVimento 5 Stelle Sicilia su Mercoledì 1 luglio 2020

Leave A Reply