Inquinamento a Piano Tavola, M5S: “Adesso ulteriori verifiche con il sistema Nose dell’Arpa”

La deputata regionale Ciancio: “Anche i cittadini potranno inviare le proprie segnalazioni registrandosi sul portale”

CATANIA – “Anche a Belpasso, ed in particolare nella frazione di Piano Tavola, siamo soddisfatti di aver ottenuto la sperimentazione del Nose, un sistema tecnologico per il monitoraggio dell’aria in zone ad alto rischio ambientale”. Così Gianina Ciancio, la deputata regionale del Movimento 5 Stelle, che da tempo tiene gli occhi puntati sulla salubrità dell’ambiente nell’agglomerato urbano-industriale etneo, annuncia l’intervento richiesto all’Arpa (Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente).

“Il Nose –  spiega Ciancio – ovvero Network for odour sensitivity, è un progetto finanziato dalla Regione siciliana e cofinanziato dal Consiglio nazionale della ricerca, recentemente avviato a Misterbianco e Motta S. Anastasia per iniziativa del gruppo parlamentare M5S attraverso la deputata Jose Marano e adesso, sempre su nostra proposta, anche a Belpasso, risponde al grido d’allarme lanciato dai cittadini della frazione belpassese.

Nel corso dei mesi scorsi il M5S regionale, attraverso un intervento presso la commissione consiliare Ambiente del Comune di Belpasso, si era ripromesso di portare risultati e non vane promesse al fine di censire la presenza di miasmi e discariche abusive nella zona industriale per accertare l’esistenza o meno di un pericolo per la salute dei cittadini del posto. Il programma Nose, attraverso un’applicazione che si può facilmente scaricare sui cellulari, consente già da due settimane di segnalare gratuitamente e anonimamente la presenza di molestie olfattive direttamente all’Arpa, con la localizzazione geografica del punto da cui si presume provenga il cattivo odore. “Occorre soltanto registrarsi – spiega Ciancio – sul sito https://nose-cnr.arpa.sicilia.it/ e inviare il messaggio”.

“Adesso spingeremo l’amministrazione comunale – aggiunge il consigliere comunale di Belpasso, Damiano Caserta, del M5S – a redigere una mappa delle discariche abusive di tutto il territorio belpassese, in attesa che l’Arpa risponda all’accesso agli atti della vice presidente Ars del M5S Angela Foti, con cui sono state chieste le risultanze dei controlli ambientali effettuati nella zona industriale di Piano Tavola”.


1 commento

  1. Pingback: Inquinamento a Piano Tavola, M5S: “Adesso ulteriori verifiche con il sistema Nose dell’Arpa”

Leave A Reply