Parifica Corte dei Conti, Sunseri (M5S): “Musumeci presenti un piano credibile di riforme a Roma o si dimetta”

“Se Musumeci vuol esser credibile a Roma occorre che si presenti con un piano di riforme  tale che possa rassicurare il governo nazionale sulla buona volontà di quello regionale nel sanare un bilancio ormai distrutto dalla mala politica in anni e anni di malefatte sulle spalle dei siciliani. Se non intende farlo ha due strade: Dimettersi o spegnere tutte le luci di ospedali, scuole e città e mettere in vendita Palazzo d’Orleans”.

Lo afferma il deputato regionale M5S Luigi Sunseri, a commento del pesante giudizio della Corte dei Conti in sede di parifica sullo stato di salute delle finanze regionali.

“Pesantissima la bocciatura della magistratura contabile  – dice Sunseri – quando sottolinea che la Regione non è stata nemmeno in grado di raggiungere gli obiettivi minimi che essa stessa si era data con la legge di stabilità e quando evidenzia la resistenza al passaggio dalla logica emergenziale alla logica anticipatoria che è l’essenza della programmazione di bilancio e dell’attuale riforma contabile”.

“Si prevede  – prosegue Sunseri- un periodo davvero nero per la nostra terra. Faremo in modo che il governo centrale ci dia una mano. Per l’ennesima volta vogliamo essere chiari. Quello che dice la Corte l’ho detto decine e decine di volte in aula e in commissione Bilancio: Ripianare il disavanzo di un bilancio in archi temporali troppo ampi, rispetto all’ordinario ciclo di bilancio, presenta profili di incostituzionalità perché ciò ha evidenti ricadute negative in termini di equità. La lunghissima dilazione temporale finisce per confliggere con elementari principi di equità intergenerazionale. E a pagarne le conseguenze saranno i nostri figli. Non posso che augurare a tutti noi buona fortuna. Noi faremo il nostro, Musumeci faccia il proprio” – conclude Sunseri.


2 commenti

  1. Pingback: Parifica Corte dei Conti, Sunseri (M5S): “Musumeci presenti un piano credibile di riforme a Roma o si dimetta”

  2. DOMENICO MAIURI on

    Carissimi credo che siamo arrivati alla frutta, c’è bisogno di protestare.. hanno una faccia di bronzo incredibile… si alzano le pensioni… i premi ai dirigenti…. c’è un buco da un Miliardo… ma di cosa parliamo?? Dobbiamo dire Basta e iniziare a dire BASTA—BASTA con la politica degli sprechi e della corruzione… finanziamo nuovi progetti e delle politiche di sviluppo territoriale … Basta promesse vogliamo fatti!!

Leave A Reply