Blutec. Sunseri: “Governo Musumeci scandaloso, non co-finanzia la Cassa integrazione”

“Il comportamento del presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci sulla vertenza Blutec è scandaloso. La Regione avrebbe dovuto contribuire con 12 milioni di euro per assicurare la Cassa Integrazione in Deroga ai lavoratori, mentre il governo mette ben 30 milioni. Musumeci e il suo assessore Turano, quest’ultimo presente al tavolo Blutec a Roma, si sono tirati indietro e stanno gettando nella disperazione il destino di centinaia di persone e di un intero territorio”. A dichiararlo è il deputato regionale del Movimento 5 Stelle Luigi Sunseri a proposito della mancata contribuzione della Regione Siciliana alla quota di compartecipazione della Cassa Integrazione in Deroga per i lavoratori della Blutec di Termini Imerese, emersa a margine dell’apposito tavolo convocato oggi dal Governo al Ministero del Lavoro. “È incredibile come Musumeci stia totalmente abbandonando i lavoratori di Termini – spiega Sunseri. Proprio lui che aprì la sua campagna elettorale per le regionali nella città di Termini, promettendo impegni precisi. Sono questi gli impegni che sta onorando Musumeci? Il Governo Conte sta provando in ogni modo a trovare una soluzione, un impegno che si arena quando la Regione dovrebbe fare la propria parte. Noi stiamo al fianco dei lavoratori e lo stiamo dimostrando ogni giorno da forza di Governo. Da parte del Governo regionale, invece, il nulla più assoluto. Inutile dire che daremo strenua battaglia in ARS a Musumeci e al suo governo, il peggiore della storia della Sicilia, sino a quando non tireranno fuori i soldi per la cassa integrazione”.

 

aggiornamento delle ore 18.00 e in risposta alle dichiarazioni degli assessori del Governo Musumeci.

Blutec. Sunseri M5S: “Governo regionale sgamato, fa marcia indietro su cassa integrazione e trova i soldi. Non si gioca sulla pelle dei lavoratori”

 “La situazione è chiarissima. Musumeci e i suoi emissari sono andati a Roma e hanno provato a tendere un agguato al Governo ma non ci sono riusciti, ora la smettano di giocare sulla pelle dei lavoratori e si mettano a lavorare di concerto con le istituzioni per dare un futuro ai lavoratori”. A dichiararlo è il deputato del Movimento 5 Stelle all’Ars Luigi Sunseri che replica  agli esponenti del governo regionale sulla vertenza Blutec nel corso del tavolo convocato dal governo Conte al Ministero del Lavoro. “In pratica gli assessori di Musumeci – spiega Sunseri – sono andati a Roma a cercare di fare la voce grossa con l’unico governo che sta mettendo i soldi e le tutele per i lavoratori, adducendo la scusa di non avere copertura per la cassa integrazione in deroga e provando a rimbalzare colpe sul Ministero del lavoro. Peccato che il loro giochetto è stato sgamato e vedendosi con le spalle al muro, hanno capito che con il destino dei lavoratori non si scherza. Musumeci e soci quando vogliono i soldi li trovano. Li trovano per le sagre e per i carrozzoni, li trovassero per la cassa integrazione dei lavoratori Blutec, davanti ai quali peraltro Musumeci – conclude Sunseri – aveva preso impegni precisi”.

 


1 commento

  1. Pingback: Blutec. Sunseri: "Governo Musumeci scandaloso, non co-finanzia la Cassa integrazione"

Leave A Reply