Banche. Risparmiatori Banca Agricola Popolare di Ragusa ricevuti al MEF

Il sottosegretario alle Finanze Villarosa disponibile a convocare tavolo tra le parti. Promotori dell’incontro i deputati M5S siciliani di Ars, Camera, Senato e Parlamento Europeo.

La vertenza dei risparmiatori della Banca Agricola Popolare di Ragusa non può e non deve rimanere lettera morta. Per questa ragione, abbiamo promosso l’incontro tra la delegazione del comitato e il nostro sottosegretario all’economia Alessio Villarosa che ringraziamo. Già nei prossimi giorni ancora un incontro con il management dell’istituto e un tavolo al ministero dell’economia per risolvere la questione”. A dichiararlo sono i parlamentari nazionali Marialucia Lorefice, Maria Marzana, Paolo Ficara, Eugenio Saitta, Stanislao Di Piazza e Giuseppe Pisani, la parlamentare regionale Stefania Campo e l’europarlamentare Ignazio Corrao, promotori dell’incontro avvenuto in queste ore a Roma tra una delegazione di piccoli risparmiatori della Banca Agricola Popolare di Ragusa ed il sottosegretario al Ministero dell’Economia Alessio Villarosa. “Abbiamo ascoltato  i componenti del comitato – spiegano i parlamentari – e le loro preoccupazioni anche in riferimento alle ultime disposizioni normative italiane ed europee che hanno mutato in questi ultimi anni la regolamentazione della compravendita di azioni delle banche popolari e il riacquisto delle stesse. Abbiamo preso atto delle difficoltà e delle proposte degli azionisti che ringraziamo per gli spunti interessanti sui quali lavorare. Da parte del sottosegretario Villarosa vi è massima disponibilità ad analizzare queste proposte e lo stesso si è impegnato a riconvocare il tavolo già nei prossimi giorni per trovare soluzioni proficue. Prossimamente incontreremo il management della banca agricola popolare di Ragusa con l’obiettivo di fare incontrare le parti nella tutela sia della banca – concludono i parlamentari – che degli azionisti e risparmiatori”.

“La Banca – sottolinea Stefania Campo – è sempre stata una risorsa per il territorio e così dovrà essere anche in futuro. Per far ciò occorrerà chiaramente individuare delle soluzioni che tutelino e diano voce ai risparmiatori. Il governo Conte ancora una volta – conclude Campo – mostra attenzione concreta alla Sicilia e alle istanze del territorio”.  

La deputata Ars Stefania Campo insieme all’europarlamentare Ignazio Corrao


Leave A Reply