Finanziaria Sicilia, M5S: “ Hanno resuscitato la tabella H e se ne vantano pure. Nella manovra di Musumeci, soldi per regate e conigli, ma ora mancano quelli per il salvataggio nelle spiagge”

La capogruppo Valentina Zafarana: “Il taglio per i bagnini è finito nel collegato, proveremo a disinnescarlo. Tra le norme del governo tanti bluff che saranno smascherati dal consiglio dei ministri”

“Hanno resuscitato la tabella H e se ne vantano pure, se è questa la Sicilia targata Musumeci verrebbe quasi da dire, ridateci Crocetta”. Il capogruppo del M5S all’Ars commenta le parole di Musumeci che oggi in conferenza stampa ha parlato di un documento apprezzabile.
“Sicuramente – afferma la deputata – sarà stato apprezzato dai tantissimi cacciatori di marchette che nei giorni scorsi si sono dati alla pazza gioia portando a casa contributi per tutto dalle regate al coniglio selvatico. Peccato che ora mancheranno i soldi per assicurare il servizio di salvataggio nelle spiagge libere, col risultato che molti comuni lo limiteranno al minimo, se non lo sopprimeranno del tutto. Questo taglio è finito nel collegato, noi abbiamo cercato di disinnescarlo con un nostro emendamento, sempre che i deputati non tirino fuori dal cilindro un altro coniglio. Selvatico o no poco importa”.
“Armao – prosegue Valentina Zafarana – ci ha definiti oltranzisti. Se intendeva che difendiamo ad oltranza gli interessi dei siciliani ha ragione. In questa manovra c’era poco o nulla per loro, se non tanti bluff che saranno smascherati dal consiglio dei ministri. Tante norme erano senza copertura o palesemente incostituzionali, ma hanno voluto portarle avanti per accaparrarsi il favore di alcune categorie cui potranno sempre dire che loro ci avevano provato”.


Leave A Reply