Airgest: M5S, Turano su Birgi nasconde responsabilità Regione

0

Palmeri, Tancredi e Santangelo, parla di Alitalia per omettere rilievi Corte conti su piano risanamento

“La Regione principale azionista di Airgest, dopo aver permesso l’inesorabile declino economico dell’aeroporto di Birgi, senza alcun controllo, non solo non ha attuato le procedure previste per il salvataggio della società, ma ad oggi non ha ancora stanziato risorse sufficienti a consentire un suo corretto funzionamento”. Lo dicono i deputati regionali del M5S, Valentina Palmeri e Sergio Tancredi, e il senatore del M5S Vincenzo Maurizio Santangelo, parlando della crisi di Airgest, la società che gestisce lo scalo aeroportuale di Trapani-Birgi.
“L’assessore alle Attività produttive Mimmo Turano – aggiungono Palmeri e Tancredi – continua a individuare in Alitalia le cause della crisi dell’aeroporto per nascondere le responsabilità della Regione. Il Governo fa finta di dimenticare che Airgest è una società strategica che svolge servizi di interesse generale e non è assoggettata ai rigorosi vincoli previsti dal testo unico delle società partecipate, che prevede una deroga per le società titolari di convenzioni, contratti di servizio o di programma relativi allo svolgimento di servizi di pubblico interesse”. “Come mai – prosegue Palmeri – se l’obiettivo del Governo era salvare la società, il piano di risanamento elaborato non è mai stato sottoposto all’ Autorità di regolazione dei trasporti, dopo i rilievi della Corte dei conti, che ha richiamato le norme comunitarie sulla concorrenza nel mercato?”. Il deputato regionale del M5S Sergio Tancredi, poi, osserva: “La Regione ha mai trasmesso alla Corte dei Conti il piano richiesto, munito dell’approvazione dell’autorità dei trasporti?”. “Ci chiediamo se questi passaggi non sono ancora stati compiuti in funzione degli stanziamenti del bilancio in corso di approvazione, come farà il Governo ad assicurare la tempestività e la legittimità della ricapitalizzazione di Airgest?”. E ancora: “Che fine farà la missione di interesse pubblico affidata ad Airgest, se ancora il Governo regionale mantiene le ipotesi di dismissione di Birgi?”. Per Tancredi “Sono questi gli interrogativi, ai quali forse l’assessore alle Attività produttive dovrebbe dare una risposta”. Per il senatore del M5S Vincenzo Maurizio Santangelo “si vuole abusare ancora una volta della pazienza dei cittadini e dell’intelligenza della nostra forza politica”. “Da mesi – afferma – il M5s si occupa della vicenda, con accesi agli atti, interrogazioni, mozioni, che ad oggi sono state ‘ignorate’ dal Governo”. “Per un solo obiettivo – aggiunge – consentire che gli aiuti e i contributi regionali siano programmati in modo conforme alla legge. Ma la Regione fa orecchie da mercante, dimostrando di lavorare in senso opposto”. “Anche stavolta tocca a noi ricordare – conclude – che le ipotesi del piano predisposto da Airgest, già vacillavano per via dei ritardi accumulati nell’aggiudicazione della gara di rilancio del traffico a Birgi, poi impugnata da Alitalia e travolta dalla sentenza del Tar, che ha rilevato numerose irregolarità e segnalato il tema degli aiuti di Stato”.


Share.

Leave A Reply