Cancelleri, M5S: “Parole di Sgarbi su Di Matteo inaccettabili, Musumeci prenda le distanze e lo mandi via.”

“Le parole Di Sgarbi sono inaccettabili, Musumeci prenda le distanze da questa vergogna, gli ritiri le deleghe e lo mandi via, a questo punto è inaccettabile anche la sua presenza come assessore della Regione”.
Giancarlo Cancelleri, deputato del M5S all’Ars, commenta così l’ultima uscita di Sgarbi, il primo clamoroso scivolone del critico d’arte da componente della neonata giunta Musumeci, che ha affermato che il magistrato ha beneficiato delle minacce di Riina.
“Musumeci – afferma Cancelleri – scelga con chi stare, con Di Matteo e la lotta alla mafia e chi oggi rappresenta la migliore presenza dello Stato, o con Sgarbi e chi infanga e offende la storia degli eroi antimafia di questa terra. A Nino Di Matteo la mia solidarietà e quella di tutto il gruppo parlamentare del M5S all’Ars”.


1 commento

  1. Un simile millantatore non può avere agibilità politica. Spaccone e fanfarone, senza alcuna dignità per ricoprire la carica istituzionale che occupa. A noi siciliani le MAFIE ci hanno soggiogato per oltre un secolo e per loro causa non abbiamo alcuna prospettiva di sviluppo. Bravo Giancarlo, associa la solidarietà dei siciliani onesti al procuratore Di Matteo.

Leave A Reply