M5S Sicilia: “Vicari sia precisa come i Rolex che ama tanto. L’invocazione dell’Osce è tutt’altro che una sceneggiata e l’intervento di Minniti lo conferma” 

“Se Simona Vicari fosse precisa come i Rolex di cui sembra essere tanto appassionata si sarebbe evitata l’ennesima gaffe che non giova certo all’ immagine, tutt’altro che cristallina, che sfoggia in questa campagna elettorale in compagnia dei tanti impresentabili di Musumeci”.
Il M5S Sicilia replica alle esternazioni di Simona Vicari, che ha bollato come una sceneggiata la richiesta degli osservatori Osce alle prossime elezioni avanzata dal Movimento 5 Stelle.
“Come spesso le accade – dice il candidato alla presidenza della Regione, Giancarlo Cancelleri – la Vicari parla solo per dare aria ai denti. Evidentemente non sa cos’ è l’Osce, visto che questo ha monitorato il voto in Germania e lo farà anche in Italia per le politiche del 2018. E la preoccupazione per la regolarità delle prossime elezioni non è solo nostra, se è vero, come è vero, che il ministro Minniti ha appena allertato le prefetture siciliane per intensificare l’azione di vigilanza in occasione della tornata elettorale del 5 novembre”.
“La Vicari – affermano i parlamentari del Movimento 5 Stelle Sicilia – pensi più ai suoi guai giudiziari, piuttosto che a esibirsi in infelicissime uscite mediatiche. È l’ora che impari a farlo. Anche senza l’ausilio del preziosissimo Rolex, che è stata costretta a restituire dopo il fragore dell’inchiesta giudiziaria che l’ha travolta e che, secondo l’accusa, l’avrebbe vista promotrice di un emendamento in favore di un armatore”.


Leave A Reply