Edilizia, ok in commissione Ambiente dell’Ars alla norma del M5S che prevede la certezza dei pagamenti ai professionisti

 Approvata ieri in Commissione Ambiente all’Ars la norma del M5S che garantisce la certezza dei pagamenti dei professionisti del settore edile. La norma, tra le altre cose, dispone la sospensione fino a 90 giorni dei titoli abilitativi per qualsiasi opera in edilizia, qualora il committente ometta di depositare – oltre agli altri atti già previsti per legge – i documenti necessari a dimostrare l’avvenuto pagamento degli oneri spettanti al professionista. “Si tratta – dice il deputato Giampiero Trizzino – di un emendamento elaborato in collaborazione con le categorie professionali, in primis architetti ed ingegneri, e si pone non solo come principio di tutela a favore di queste categorie, ma soprattutto di trasparenza amministrativa”. Il deputato Stefano Zito: “Il lavoro intellettuale negli ultimi anni è stato sminuito e svilito, questa norma permetterà ai giovani professionisti di ricevere presto il proprio compenso, senza dover rincorrere nessuno”. 

Leave A Reply