Ipab siciliane nel baratro, lavoratori senza stipendi anche per oltre un anno. M5S: “Mettere un punto a questo dramma”

0

I Cinquestelle: “Solidarietà ai dipendenti dell’istituto Principe di Palagonia che stanno protestando da ieri davanti l’assessorato Famiglia”.

I Cinquestelle all’Ars esprimono solidarietà ai dipendenti dell’Ipab Principe di Palagonia che stanno protestando da ieri davanti l’assessorato Famiglia. Ben 32 Famiglie senza stipendi da 11 mesi, questo è quello che sta accadendo presso l’Istituto palermitano e, ovviamente, non è l’unica realtà in queste condizioni. “Il comportamento di questo governo regionale nei confronti delle Ipab è ingiustificabile, – affermano i parlamentari M5S – la Sicilia è stata l’unica Regione a non aver recepito la legge nazionale, gettando gli istituti di assistenza e beneficenza nel baratro”. A Palazzo dei Normanni, i Cinquestelle hanno portato avanti una vera e propria battaglia per salvare le Ipab siciliane, dare nuovo ossigeno ai dipendenti e mettere in salvo gli enormi patrimoni immobiliari; a questo scopo sono stati presentati disegni di legge, interrogazioni, mozioni ed emendamenti in finanziaria, ma tutto è rimasto nel silenzio, ogni proposta lettera morta. “E’ un dramma a cui bisogna mettere un punto, – concludono i deputati – il comportamento del Governo e la sua maggioranza è stato ingiustificabile, l’ennesima riforma annunciata e mai portata avanti”.


Share.

Leave A Reply