“No” al referendum, il pullman con i parlamentari M5S nel Messinese venerdì e sabato

#iodicoNoTour. Domenica arrivano in treno a Messina anche Di Battista e altri deputati Cinquestelle, nel pomeriggio appuntamento a Caltanissetta.

Fitto calendario di appuntamenti questo fine settimana con i deputati del Movimento 5 Stelle in Sicilia per spiegare le motivazioni del “No” in vista del referendum del 4 dicembre prossimo. Il pullman con a bordo deputati all’Ars e alla Camera, senatori 5 Stelle e l’eurodeputato Ignazio Corrao, venerdì 18 e sabato 19 novembre, girerà nove comuni del Messinese: Caronia, Capri Leone, Venetico, Villafranca Tirrena, Messina, Santa Teresa di Riva, Francavilla e Taormina. Si tratta della settimana tappa dell’iniziativa “Adesso è il nostro tour NO”, i prossimi fine settimana sarà la volta delle province di Siracusa e Ragusa.

Domenica 20 novembre, invece, numerosi portavoce del Movimento 5 Stelle arrivano in treno a Messina per l’ #iodicoNoTour. Ci saranno Alessandro Di Battista, Giancarlo Cancelleri, Francesco D’Uva, Ignazio Corrao, Alessio Villarosa, Valentina Zafarana e molti altri. Scesi dal treno, l’appuntamento è previsto alle 11.30 in piazza Cairoli. A seguire, sempre a bordo del treno, i parlamentari si sposteranno a Caltanissetta, appuntamento alle 19 in piazza Garibaldi. Un lungo viaggio di oltre 6.000 chilometri su treni regionali e traghetti per tutta la penisola da Nord a Sud, Sicilia e Sardegna incluse con 48 tappe in altrettante città. Il tour partito il 10 novembre scorso da Aosta si concluderà venerdì 2 dicembre a Torino.

Nelle piazze d’Italia e a bordo dei treni regionali i portavoce nazionali, europei, regionali, comunali parleranno con i cittadini e spiegheranno loro l’inganno del quesito truffa della ‘riforma’ Renzi-Verdini-Boschi.

Uno stravolgimento di ben 47 articoli della nostra Costituzione che toglierà potere decisionale al popolo con un Senato che non sarà più eletto dai cittadini, immunità per consiglieri regionali e sindaci nominati senatori dai partiti e che dovranno fare il ‘doppio-lavoro’. Il tutto con costi del Senato sostanzialmente immutati (se si fosse approvata la legge taglia-stipendi M5S si genererebbero 87 milioni di euro di risparmi senza toccare la Costituzione, 30 milioni in più della ‘riforma’ Renzi). Regioni ed enti locali vedranno inoltre esautorati i loro poteri in tema di difesa  ambientale e del territorio e saranno triplicate le firme per presentare leggi d’iniziativa popolare…Una controriforma a cui dire NO.

Nelle piazze e strade d’Italia e a bordo dei treni i cittadini potranno parlare con i portavoce M5S delle vere riforme che servono a questo Paese: lotta alla povertà e reddito di cittadinanza, una rete di trasporti locali efficiente, tutela del territorio, aiuti alle piccole e medie imprese, tutela del lavoro, lotta alla corruzione e le mafie, sicurezza.

Vi aspettiamo a bordo e nelle piazze d’Italia!

Questo il programma in pullman del fine settimana nel Messinese

VENERDI’ 18 NOVEMBRE
Caronia – 10:00 – Piazza Caronesi nel Mondo (mercato)
Capri Leone – 12.00 – Piazza Gepy Faranda
Venetico – 16.00 – Lungomare Nauloco presso Lido Del Sol
Villafranca Tirrena – 17.30 – Piazza Graziella Campagna
Messina – 19.00 – Piazza Duomo

SABATO 19 NOVEMBRE 
Messina – 10.00 – Mercato Zir
Santa Teresa di Riva – 12.00 – Piazza V Reggimento Aosta
Francavilla – 15.30 – Piazza Annunziata
Taormina – 17.00 – Piazza IX Aprile

Questo il programma delle prossime settimane in pullman:
Siracusa 25-26 Novembre;
Ragusa 1-2 Dicembre.


Leave A Reply