Taormina. Acqua torbida a Trappitello, conclusa l’ispezione del Genio civile. Zafarana (M5S): “Vengano rispettati gli impegni presi”

Si è tenuta nella giornata di ieri l’ispezione del Genio civile di Messina dei pozzi di Trappitello, frazione di Messina; sopralluogo fortemente voluto dalla deputata del Movimento 5 Stelle del Messinese Valentina Zafarana che aveva avanzato la richiesta attraverso una nota al Genio civile di Messina e agli assessorati e dipartimenti regionali di merito. All’ispezione hanno partecipato, oltre la stessa parlamentare Cinquestelle, anche l’assessore ai Lavori pubblici di Taormina e un delegato per l’Asm.

Tutte le azioni messe in campo sino ad oggi non hanno prodotto alcun risultato, – interviene così la Zafarana a seguito del sopralluogo – dal lontano 2011, infatti, la somministrazione idrica ha subìto negli anni interruzioni e gravissime alterazioni a causa della torbidezza dell’acqua”.

Adesso, – continua la parlamentare – chiediamo vengano rispettate le promesse avanzate ieri, proprio dall’assessore di Taormina: ispezione di tutti i pozzi ricadenti nell’area, finalizzata anche a scoprire eventuali pozzi abusivi che hanno potuto e potranno ancora rendere l’acqua non potabile; ispezione del pozzo storico ancora in funzione, per verificarne l’integrità  e relativo sopralluogo; e soprattutto, azioni concrete per risolvere il problema una volta accertate le cause”. Inutile, invece, secondo la parlamentare, la proposta avanzata dal sindaco, sopraggiunto per qualche minuto alla fine della riunione, di spostare i pozzi a monte senza avere prima effettuato le dovute ispezioni.

Invitiamo dunque lo stesso sindaco Giardina ad attivarsi affinché non si arrivi alle prossime piogge autunnali senza aver preso provvedimenti – conclude Zafarana – dobbiamo tutti insieme sostenere la qualità della vita dei nostri cittadini taorminesi e dei turisti che raggiungono continuamente le perle della costiera ionica”.


Leave A Reply