Dall’Europa uno scippo pure per la pesca, Cancelleri (M5S): “Cracolici la smetta di fare campagna elettorale e difenda veramente gli interessi dei siciliani”

Il Movimento 5 Stelle all’Ars reagisce alla notizia di un possibile decurtamento di 40 milioni per le marinerie nostrane.

“Cracolici la smetta di farsi propaganda in giro per la Sicilia con i fondi Psr e pensi veramente agli interessi della pesca e dell’agricoltura della Sicilia, ormai terra di saccheggio per tutti”.

Il gruppo parlamentare del M5S all’Ars reagisce in questo modo all’ennesima batosta che arriva all’economia siciliana dall’Europa e in particolare alla ventilata riduzione di 40 milioni di euro per la pesca isolana, causata dal nuovo regolamento di ripartizione dei fondi comunitari.

A quanto pare – dice Giancarlo Cancelleri è bastata una sola parola inserita nel regolamento per causare un danno grosso alle nostre marinerie. E’ paradossale che le migliaia di parole spese in questi giorni dall’assessore Cracolici non servano a nulla se non ad alimentare la sua campagna elettorale. Anziché andare in giro a far propaganda con in fondi Psr, l’assessore faccia qualcosa per la pesca e per l’agricoltura della Sicilia che, a causa delle scelte oscene del PD, ormai è divenuta terra di saccheggio, come testimoniano l’imminente invasione dell’olio tunisino e l’accordo Ue Marocco che rischia di condannare a morte l’agricoltura siciliana”.


Leave A Reply