L’Imu agricola è legge, insorge il M5S “A pagarne lo scotto sarà soprattutto la Sicilia”

imu agricola

Approvato il decreto legge che istituisce l’Imu agricola, nonostante le barricate fatte dal Movimento 5 stelle alla Camera e al Senato.

Si è consumato stamattina, nell’aula di Montecitorio – dicono i parlamentari M5S a Montecitorio – l’assalto alla terra del governo Renzi, che con il decreto appena approvato costringerà migliaia di agricoltori a pagare una tassa ingiusta ed iniqua come l’Imu”. Oggi, durante la dichiarazione finale del provvedimento, il Movimento Cinque Stelle ha votato contro il decreto del governo che introduce l’imposta sui terreni agricoli, ed ha esposto in Aula cartelli con su scritto “No Imu, la terra non si tassa”.
“L’Imu sui terreni agricoli – sottolinea la deputata palermitana della commissione Agricoltura della Camera, Loredana Lupo – permane una tassa illogica che serve solamente a fare cassa, perché, dopo anni di politiche sconsiderate e volte ad usare le tasche dei contribuenti come ‘bancomat’, alla fine a pagare sono sempre gli stessi. I contraccolpi dell’ennesimo balzello potrebbero essere letali, specie in Sicilia, dove parecchie aziende sono ormai con l’acqua alla gola”.

E’ l’ennesima volta- dice la deputata all’Ars, Angela Foti – che la Sicilia diventa bersaglio del governo Renzi con una tassa vergognosa che non è altro che l’ennesimo sacrificio fatto sull’altare delle famigerate 80 euro. Non accettiamo ora le lacrime di coccodrillo di Ncd e Pd, che in commissione Bilancio di Camera e Senato hanno affossato ogni tentativo di abolire la nuova gabella”.

E’ l’ennesima contraddizione di un governo schizofrenico ed incapace – commenta dall’Ars Giancarlo Cancelleri – che da un lato promuove l’EXPO sull’agricoltura e dall’altro tassa la terra. Con questa operazione si costringono i sindaci a trasformarsi in odiosi gabellieri per recuperare il fondo di solidarietà che da quest’anno lo Stato non trasferirà più ai Comuni, costringendo i primi cittadini a rifarsi sui terreni e sui cittadini attraverso. L’IMU. È il gioco delle tre carte. Questa gente deve andare a casa”.


4 commenti

  1. É davvero rivoltante quello che stanno combinando questi esseri inutili!! Loro che prendono soldi ogni mese come se piovessero dal cielo non possono o non vogliono capire chi non c’è lo fa più.aiutano i profughi mantenendoli a bordo piscina negli hotel con tutto pagato e agli italiani li stanno solamente violentando ogni giorno con tasse.LASCIATECI VIVERE

  2. saracadomenico on

    Mi fanno sifone solo a vederli seduti in parlamento sono dei sciacalli del denaro dei cittadini e dell’italia puro e proprio sciavallaccio

  3. Gabriele Prudente on

    Credo che non serva molto più di tanto continuare a lamentarsi.
    Bisogna che il popolo si svegli, che disubbidisca civlmente.
    Non c’è più futuro perchè ormai è guerra aperta su tutti i fronti.
    Che cosa succederebbe se neppure un cittadino paga più le tasse?

  4. l’unica speranza che abbiamo e la pazienza di aspettare che un giorno non molto lontano il M5S andrà a governare per cancellare tutte le porcate fatte da governo renzi.

Leave A Reply