M5S: “Il re ormai è nudo, obiettivo di Crocetta piazzare i suoi uomini”

Il Movimento 5 Stelle all’Ars spiega le ragioni del suo ‘no’ alla proroga dei commissari delle ex Province.

re_nudoQuesto governo è incapace di portare a compimento una riforma che va avanti da quasi due anni. Ormai si procede con commissariamenti e proroghe. E’ evidente che l’obiettivo di Crocetta è distruggere le Province per piazzare suoi uomini come commissari“.

Il gruppo parlamentare del Movimento 5 Stelle all’Ars spiega così le ragioni dei suo ‘no’ alla proroga dei commissari delle ex Province. ” Il re – afferma Salvatore Siragusaè nudo. Le intenzioni di Crocetta sono chiare. Il presidente forzi la mano alla sua maggioranza e porti avanti una riforma che noi come Movimento abbiamo sempre appoggiato“.

Nella stessa seduta d’aula il gruppo parlamentare è tornato a chiedere le dimissioni dalla carica di questore a Rinaldi, rinviato a giudizio nel processo sulla formazione professionale. “Faccia un passo indietro – ha detto la capogruppo Valentina Zafarana e se lui non ha la sensibilità di farlo, glielo faccia fare il suo partito, che già l’anno scorso aveva votato un documento in tal senso rimasto senza seguito“.


Leave A Reply