Comunità alloggio minori senza soldi e a rischio chiusura

bambini-giocano-300x21527 Comuni in attesa dei 7 milioni di euro già previsti nel corrente bilancio regionale

Interrogazione M5s: Vogliamo sapere in quali tempi le somme già stanziate e ripartite verranno erogate ai comuni spettanti

Palermo, 28 ottobre 2014 – Comunità alloggio per minori in Sicilia senza soldi e alla canna del gas. Sono ben 27 i comuni che attendono dal mese di luglio l’erogazione della somma, peraltro già prevista in finanziaria 2014 sul capitolo di bilancio 182526, per un totale di circa sette milioni di euro; somme approvate anche dalla ragioneria centrale dell’assessorato Famiglia, politiche sociali e lavoro previste quali acconto del 70 % rispetto all’intero fabbisogno, al fine di garantire la copertura delle spese scaturenti dalla gestione delle comunità per minori sottoposti a provvedimento dell’Autorità giudiziaria minorile. Il Movimento 5 stelle all’Ars interroga il governo: “Vogliamo sapere in quali tempi le somme già stanziate e ripartite verranno erogate ai comuni spettanti”. “Nonostante il decreto, infatti, le somme non vengono accreditate e i comuni non possono che alzare le braccia al cielo lasciando in balia di un governo regionale inefficiente gli operatori che da mesi non ricevono lo stipendio e continuano però ad accogliere minori e mamme con bambini in difficoltà”. Così la prima firmataria dell’atto parlamentare Angela Foti. “La mancata erogazione dei fondi porterebbe alla chiusura di diverse comunità pubbliche e convenzionate; – continua la parlamentare Cinquestelle – in un momento di crisi sociale come quello che viviamo questo è un pericolo che va assolutamente scongiurato. Inoltre, Il continuo sforamento del patto di stabilità rallenta tutte le operazioni di pagamento”. I comuni che attendono lo stanziamento sono Acicatena, Acireale, Agrigento, Caltagirone, Caltanissetta, Camporeale, Castellamare del Golfo ,Catania, Giarre, Gravina di Catania, Mascali, Mascalucia, Messina, Monreale, Montevago, Mussomeli, Nicosia, Palagonia, Palermo, Partinico, Pedara, Ragusa, Ramacca, San Giovanni La Punta, Sant’Agata Li Battiati, Siracusa e Solarino.


1 commento

  1. Paolo Di Caro on

    Finalmente c e qualcuno che ha letto seriamente il dramma delle comunità alloggio grazie . Le mie comunità sono ad agrigento e sono gestite dalla coop.Casa Amica.

Leave A Reply