Al Policlinico di Catania 214 lavoratori senza stipendio da tre mesi. I lavoratori della Srl Tecnoservice vedono i loro stipendi pignorati in automatico da Equitalia per debiti contratti dalla stessa società.

La deputata M5s Angela Foti: “I lavoratori non possono pagare le scelte manageriali della Srl; Equitalia dovrebbe rivalersi al netto degli stipendi

Sono 214 i lavoratori dipendenti della Tecnoservice Srl,  in servizio al Policlinico di Catania, con gli stipendi bloccati ormai dal mese di luglio. “La cooperativa, pagata regolarmente dal Policlinico per i servizi erogati,  – afferma la deputata del M5s Angela Foti – risulta essere debitrice nei confronti di Equitalia  che pignora letteralmente tutte le somme dell’azienda in entrata senza tenere conto del fatto che i lavoratori, che continuano a prestare servizio, sono alla canna del gas e senza un euro da più di novanta giorni”. “Un’assurdità, – continua Foti – i lavoratori non possono pagare le scelte manageriali della società; Equitalia, infatti, dovrebbe rivalersi al netto degli stipendi”.

La stessa deputata, a seguito dell’incontro di ieri prima con il dirigente generale Bonaccorsi, mostratosi disponibile a ricercare ogni soluzione, e poi con gli stessi dipendenti che hanno esternato con grande dignità la loro disperazione, ha interpellato subito il prefetto di Catania e ha ottenuto la presenza di Equitalia all’incontro che si terrà domani, mercoledì 8 ottobre. Si tratta di un incontro richiesto a gran voce dai sindacati da diverso tempo; appello rimasto inascoltato proprio fino a ieri. “Con il dovuto rispetto per le autorità – conclude Foti – l’incontro  di domani, senza la presenza di un attore fondamentale di questa vicenda, Equitalia, avrebbe costituito una perdita di tempo e l’ennesima presa in giro per il lavoratori che da mesi segnalano anomalie  nel trattamento sindacale e nei pagamenti”.


Leave A Reply