Meetup Favara – 26 OTTOBRE 2014 #sfiduciaday

1-Manganella-con-Crocetta-sfiduciaCon 13 SI e 12 NO alla mozione di sfiducia, il Consiglio Comunale nel suo insieme dice al Sindaco Manganella di continuare nel mandato ricevuto dai cittadini per tutto il restante tempo della legislatura.

Abbiamo assistito alla cronaca di un accanimento terapeutico annunciato e, nello stesso tempo, all’eutanasia politica di un partito, il PD, che in consiglio comunale ha votatocompatto contro la sfiducia al sindaco Manganella. Eppure, il direttivo del PD, crede e chiede le dimissioni del sindaco come si crede agli asini che volano.

Così come avevamo scritto in un nostro post parafrasando una locuzione di Vegezio e come ha affermato lo stesso segretario (?) locale del PD, a Favara il gioco del partito che la governa è il seguente: mani libere e responsabilità zero. La tessera del partito del Sindaco? “non sarà ritirata, tra l’altro è dell’anno scorso” poi si vedrà. Anzi no, forse la ritirano con un effetto immediato: il nulla.

Il sindaco Manganella deve dimettersi immediatamente non solo perché ha peggiorato la qualità della vita dei suoi concittadini, non solo perché è stato eletto con un programma votato e voluto dal centro destra e, durante il mandato, ha cambiato idea diventando un sindaco del PD renziano. Non solo per questo. Il Sindaco non ha una maggioranza politica prima ancora che numerica, quindi basta!
Di quale PD parliamo poi? Del PD che fa capo al deputato Moscatt, che massacra i cittadini votando qualsiasi amenità del governo Renzi? O del PD favarese? Che cosa fa e che cosa ha fatto il PD nella nostra città? Danni solo ed esclusivamente danni!

Se davvero avete a cuore le sorti del paese, non insultate l’intelligenza dei cittadini con prese di posizione vuote e inutili. Dimettetevi tutti da qualsiasi carica politica e dedicatevi ad altro.

Il Meetup di Favara, dal 26 ottobre 2014, ha in programma l’iniziativa “due poltrone per uno #sfiduciaday”.

I cittadini favaresi saranno chiamati ad esprimere il loro malcontento contro l’amministrazione Manganella e contro il disastroso governo regionale, con una mozione di sfiducia popolare. Presto comunicheremo ulteriori dettagli sulla raccolta firme. Chiediamo ai nostri concittadini di seguirci e venire numerosi a firmare la sfiducia ad una classe politica che ha distrutto l’avvenire dei nostri figli.


Leave A Reply